Un saggio svela "I segreti di Murakami"

Il libro di Teruhiko Tsuge è ricco di spunti e curiosità sulla vita e sui romanzi del maestro giapponese

– Credits: Facebook / Alfred A. Knopf / Vintage Books

Redazione

-

Biografia e saggio insieme, I segreti di Murakami (Vallardi) raccoglie in poco meno di 200 pagine notizie sulla vita di uno degli autori più amati al mondo, insieme a estratti dalle sue interviste, brani di racconti e romanzi. Il risultato è un compendio agile ed esauriente, che rifugge l'accademia polverosa e si legge tutto d'un fiato. Onore all'autore: Teruhiko Tsuge, uno dei maggiori esperti di letteratura giapponese contemporanea.

Scorrendo le pagine si scoprono molte curiosità su Haruki Murakami. Ad esempio l'influenza del padre, monaco buddista, che gli insegna a suonare il pianoforte e gli permette di acquistare libri di ogni genere, fatta eccezione per i manga. Ed è divertente apprendere di quella volta che, studente universitario, si ubriacò, rubò l'insegna dell'Università Femminile del Giappone, venne fermato da un poliziotto e, siccome non era in grado di muoversi, venne trasportato al suo dormitorio "disteso sull'insegna scolastica al posto della barella".

Spesso aneddoti e cenni biografici diventano l'occasione per collegarsi alla produzione letteraria. Ad esempio, il ricordo dell'apertura del jazz bar, nel 1974, consente di aprire una parentesi sulla vita del gatto Peter (che dà il nome al locale) e poi sul ruolo dei gatti nella routine di scrittura di Murakami, oltre che sulla loro rilevanza all'interno delle sue opere.

In alcuni casi Teruhiko Tsuge propone interessanti congetture, come quando ipotizza che esista un'influenza reciproca fra le pagine di Murakami e i film di David Lynch, oppure quando si chiede il perché del successo dello scrittore al di fuori del Giappone.

Senza mai eccedere in tecnicismi e adottando una lingua snella e scorrevole, Tsuge centra un obiettivo non banale: un saggio capace di soddisfare l'appetito degli assidui lettori di Murakami, ma anche la curiosità di coloro che non hanno mai preso in mano un suo libro.

----------------------

I segreti di Murakami – Tsuge Teruhiko (Vallardi)

© Riproduzione Riservata

Commenti