'Il peccato del professor Monti' di Franco Debenedetti

Un programma di governo può scriverlo chiunque. L'identità politica invece no

Un programma di governo può scriverlo chiunque. L’identità politica invece no. Questo, secondo Franco Debenedetti, è il vero peccato capitale di Mario Monti. E per farlo capire meglio l’economista ripercorre le opere del professore e del suo governo fin dalla nascita, ricostruendo anche alcuni episodi inediti. Quello che ne emerge è un ritratto del premier tecnico molto diverso da quello che siamo abituati a conoscere.
PERCHÉ LEGGERLO
La figura politica di Mario Monti è tra le più controverse degli ultimi anni: dalla nascita del governo tecnico alla salita in campo, la ricetta economica del senatore a vita ha diviso l’opinione pubblica italiana e internazionale. Un liberalismo fatto di parole, ma che in realtà ha portato l’Italia alla recessione.

Il peccato del professor Monti di Franco Debenedetti
(Marsilio, 112 pagine, 10 euro)

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti