Chi è Alice Munro, premio nobel 2013 per la Letteratura

Canadese di origini, autrice di racconti che entrano nella vita quotidiana della gente, aveva dato a giugno il suo addio alla scrittura

La scrittrice Alice Munro, premio Nobel per la letteratura 2013 (Credits: PETER MUHLY/AFP/Getty Images)

Redazione

-

Donna, 82 anni, canadese. Vivace e appassionata scrittrice di racconti che entrano nelle viscere delle relazioni umane, nella quotidianità più intima e intimistica. È lei Alice Munro, vincitrice del premio nobel per la letteratura 2013.

È nata a Wingham, nell'Ontario, in una famiglia di allevatori e agricoltori. È cresciuta nel popolo, di cui ha da subito iniziato a raccontare caratteri, anime, usi. Il suo primo racconto, si intitola The Dimensions of a Shadow, scritto da adolescente mentre studiava e lavorava come raccoglitrice di tabacco e impiegata di biblioteca.

La sua prima raccolta di racconti, La danza delle ombre felici (Dance of the Happy Shades) ebbe un gran favore di critica e vinse in quello stesso anno il Governor General's Award. A questo successo seguì Lives of Girls and Women (1971), una raccolta di storie interconnesse tra loro che fu pubblicato come romanzo.

Della sua scrittura i segni particolari sono la capacità del dettaglio, il modo con cui racconta, disegna i particolari dei suoi personaggi. Non si tira indietro nel raccontarne solo un aspetto ma ne mostra paure, debolezze, errori. Evidenzia i contrasti caratteriali di ciascuno descrivendoli nelle loro nudità interiori.

In un'intervista rilasciata a Repubblica nel 2008 aveva dichiarato di guardare i personaggi dei suoi racconti con "comprensione... perché posso immaginare che io stessa, in certe condizioni, potrei comportarmi in maniera disonorevole".

Oggi invece solo grande onore alla penna e all'animo della donna canadese, premio Nobel 2013 per la letteratura avvisata (pensate un po') da un messaggio in segreteria telefonica dopo che gli incaricati di comunicarle la vittoria hanno provato più volte a contattarla al telefono, invano. Qui il tweet rilasciato dalla Swedish Academy.

 

----------------

Quando annunciò l'addio

© Riproduzione Riservata

Commenti