Libri

'Nick Carter: 40 anni sulla scena del crimine': un pezzo di storia del fumetto italiano in TV, e su carta

Una grande raccolta delle esilaranti storie del detective ideato negli anni '70 per la televisione da Bonvi e De Maria

Dettaglio della copertina di "Nick Carter: 40 anni sulla scena del crimine" - Credits: Bonvi/De Maria/Chiaroscuro Srl e Adriano Salani Editore Spa

"Dice il saggio: tutto è bene ciò che finisce bene...". È la chiosa di ogni storia di Nick Carter, (poco) scaltro detective privato ideato una quarantina d'anni fa da Guido De Maria e Franco Bonvicini, in arte Bonvi , e trasformato in cartone animato per Gulp, storica trasmissione televisiva sul secondo canale RAI.

"Nick Carter: 40 anni sulla scena del crimine" , corposa ristampa edita da Magazzini Salani , è un ottimo modo per ricordare Bonvi, scomparso prematuramente nel 1995, gustandosi le avventure di Carter e dei suoi due aiutanti, il forzuto ma ingenuo Patsy e il minuscolo e saggio Ten.
In oltre centocinquanta pagine di grande formato, l'improbabile trio svela falsari, combatte robot e marziani, recupera eredi scomparsi e documenti segreti e sventa immancabilmente i perfidi piani del diabolico genio criminale di Stanislao Moulinsky.

Nick-Carter-di-De-Maria-e-Bonvi_emb8.jpg

Come per "Super Sturmtruppen" Salani ha optato per una raccolta parziale, vista la grande quantità di materiale prodotto da Bonvi e De Maria. Si tratta comunque di una selezione corposa e varia. I racconti sono venticinque e si comincia con una chicca: la primissima storia di Nick Carter, originariamente creata come "provino" per la Rai.

Nick-Carter-di-De-Maria-o-di-Bonvi_emb8.jpg

La ristampa è ovviamente rivolta principalmente ai lettori con qualche anno d'età, quelli che negli anni Settanta hanno guardato Gulp e poi SuperGulp, i due seminali programmi TV che hanno espanso il pubblico del fumetto in Italia. Ma si tratta anche di un volume godibile da lettori più giovani, che possono godersi la folle comicità delle sceneggiature di De Maria e l'estro grafico e narrativo di Bonvi in grande forma e affiancato da bravissimi assistenti dell'epoca, tra cui un giovane Silver.

Nick-Carter-di-De-Maria-e-Bonvi_emb8.jpg

Quasi sempre basate su di un canovaccio semplice e prevedibile, le storie di Nick Carter, Patsy e Ten sono però infarcite all'inverosimile di colpi di scena, personaggi strambi, gag verbali e visuali. Estremamente varie sono le ambientazioni, che attingono non solo all'ambito del giallo e del noir, ma anche a spionaggio e fantascienza, giocano con il soprannaturale e con le vicende storiche, e qui e lì gli autori si permettono anche qualche riflessione sulla guerra e sull'amore.

"Nick Carter: 40 anni sulla scena del crimine" è un volume in bianco e nero, cartonato e di grande formato di 160 pagine. È pubblicato da Magazzini Salani e proposto a 18,5 Euro.

Nota: tutte le immagini sono copyright Bonvi/De Maria/Chiaroscuro Srl e per questa edizione, Adriano Salani Editore Spa

© Riproduzione Riservata

Commenti