Neil Gaiman, uno smartphone e un calendario di storie proposte dai lettori

L'autore di Coraline e Stardust lancia un appello ai suoi lettori in rete: mandatemi le vostre idee e scriveremo dodici storie insieme. E le risposte arrivano immediate

Neil Gaiman (credits: Getty Images)

Antonella Sbriccoli

-

Più che un appello è un vero e proprio spot. Neil Gaiman , notissimo autore di storie fantasy per bambini e non solo, che vanta su twitter quasi due milioni di followers, ha lanciato in rete la sua proposta di scrittura collettiva. L'idea fa parte del progetto Keep Moving sponsorizzato dal nuovo smartphone  BlackBerry® 10, che punta sull'interazione degli utenti grazie all'utilizzo delle nuove tecnologie in movimento.

Nel caso di Gaiman, sarà possibile scrivere insieme all'autore dodici racconti, uno per ogni mese dell'anno, partecipando con testi e immagini. Il tutto via twitter, o utilizzando  lo smartphone di casa BlackBerry.
Gaiman non è nuovo a inizitive di questo tipo. Nel 2010 il suo libro American Gods è stato scelto per essere commentato su twitter all'interno dell'iniziativa One book one twitter. L'album discografico Nighty Night è stato realizzato grazie alla collaborazione dei suoi followers registrando 8 canzoni in meno di 24 ore.

Quello che stupisce non è tanto l'iniziativa, quanto l'incredibile partecipazione di utenti. Date un'occhiata all'account Twitter di Gaiman e alla quantità di messaggi con hashtag legati ai mesi dell'anno, come #MayTale e #JuneTale. I tradizionalisti potranno non essere d'accordo, ma la crescita degli internettuali continua, con lo spirito che emerge dalla frase con cui Gaiman descrive se stesso su Twitter: "will eventually grow up and get a real job. Until then, will keep making things up and writing them down" ("finirà per crescere e trovare un vero lavoro. Fino ad allora, continuerà a fare cose e scriverle").

© Riproduzione Riservata

Commenti