Andrea Camilleri
Libri

Narrativa italiana, i 10 libri più venduti della settimana (5-11 giugno)

"La rete di protezione" di Andrea Camilleri ancora in vetta, seguito dall'irriducibile Alessandro D'Avenia, da mesi in top ten (nella settimana dal 5 all'11 giugno)

Ecco la top ten dei libri più venduti della settimana, secondo dati iBuk.

10) Chi sta male non lo dice di Antonio Dikele Distefano

Dopo i bestseller Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti? e Prima o poi ci abbracceremoAntonio Dikele Distefano torna con il romanzo Chi sta male non lo dice. L'autore ventiquattrenne emerso come fenomeno social, di origine angolane ma nato a Busto Arsizio, racconta la storia di due ragazzi Yannick e Ifem. Una storia iniziata in un quartiere dove a cadere a pezzi sono le persone prive di impalcature, schiave delle condizioni economiche al punto di attaccarsi al lavoro rinunciando così alla vita. Dove chi non ci riesce beve fino ad annullarsi e alza le mani sui figli e sulle mogli. Dove la gente sa e non fa nulla. Perché addosso tutti hanno l'odore dei poveri e le scarpe consumate di chi è abituato a frenare in bici coi talloni. 

Antonio Dikele Distefano
Chi sta male non lo dice
Mondadori
162 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

9) A caccia di Herobrine di Lyon Gamer

Gamer Lyon è il nickname sotto cui si nasconde Ettore Canu, che con il suo canale YouTube “When Gamers Fail” è uno degli online gamer più seguiti in Italia, in particolare nell’universo dei fan di Minecraft. A caccia di Herobrine è "un'avventura Minecraft non ufficiale". Lyon vive in uno mondo squadrato popolato da creature pericolose e composto da diverse dimensioni, ognuna delle quali nasconde mille segreti e tante avventure. Ma per lui il mistero più grande resta uno soltanto: chi sono quegli strani esseri dalla testa tonda che vede in sogno e che sembrano manipolare il suo destino e quello di tutti gli abitanti della sua realtà? Per scoprirlo parte insieme ai suoi inseparabili compagni - Anna, Mario e Stefano - per un viaggio mirabolante.

Lyon Gamer
A caccia di Herobrine
Fabbri
219 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

8) Se prima eravamo in due di Fausto Brizzi

Vi ricordate quando da bambini ci si trovava a giocare in due contro uno? Tante inutili rincorse e alla fine era sempre la coppia a stravincere. Due contro uno è scorretto. Se poi ad allearsi sono una mamma e un neonato, e a rimanere da solo è il papà, allora dovrebbe essere addirittura illegale. È proprio vero che quando ti nasce un figlio non sai mai chi ti metti in casa. Poco più di un anno fa è arrivata Penelope Nina. Se prima eravamo in due è il racconto di come è andato l'inizio della conoscenza tra il regista scrittore Fausto Brizzi e la sua figlioletta, di come pian piano si sia innamorato di lei. Questo nonostante occupi la stanza migliore, urli di notte, se la faccia addosso di continuo e non paghi l'affitto. "Tutte cose che non perdonerei nemmeno a Scarlett Johansson", scherza Brizzi. "La realtà è che ormai sono suo schiavo. Aggiungete che ho una moglie vegana, salutista e vagamente dittatoriale, e la tragedia familiare è servita".

Fausto Brizzi
Se prima eravamo in due
Einaudi
128 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

7) Viaggiare in giallo

Perché viaggiare? Per conoscere mondi nuovi, per evadere dalla quotidianità, per fare nuovi incontri, per inseguire un sogno, per smania di avventure, per mettersi alla prova: valicare i confini, sia pure solo della propria città, è comunque un andare alla ricerca di se stessi. Dal Milione in poi i viaggi ci sono stati raccontati in mille modi. Alicia Giménez-Bartlett, Marco Malvaldi, Antonio Manzini, Francesco Recami, Alessandro Robecchi e Gaetano Savatteri, gli investigatori di casa Sellerio, con Viaggiare in giallo si mettono anche loro in cammino, zaino in spalla o trolley in policarbonato, in treno, aereo o automobile, addirittura a piedi. I loro viaggi si tingono subito di giallo perché inciampano in delitti e misteri che li costringono a indagini serrate che affinaranno le loro capacità deduttive. 

Alicia Giménez-Bartlett, Marco Malvaldi, Antonio Manzini, Francesco Recami, Alessandro Robecchi, Gaetano Savatteri
Viaggiare in giallo
Sellerio Editore
320 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

6) E allora baciami di Roberto Emanuelli

Roberto Emanuelli ha esordito con Davanti agli occhi (2016), un piccolo caso editoriale intorno al quale è nata un'appassionata comunità di lettori sui social. E allora baciami è il suo secondo romanzo. Protagonisti Leonardo, che da quando Angela se n'è andata ha avuto tante donne ma nessuna può sperare di prendere il suo posto, e Laura, la figlia di diciassette anni, sempre più bella ma anche terribilmente distante. Lei l'amore lo impara su internet, nelle parole di blogger che sanno sfiorarle il cuore come quel padre così silenzioso non potrebbe mai fare. Se sua mamma è fuggita, si dice, un motivo ci sarà pure. Già, ma quale? E come scoprirlo? La risposta gliela porterà il destino, al termine di un viaggio sorprendente.

Roberto Emanuelli
E allora baciami 
Rizzoli
297 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

5) L'amica geniale di Elena Ferrante

L'amica geniale è il primo romanzo dell'omonimo tetralogia realizzata da Elena Ferrante, la scrittrice senza volto, molto amata negli States, che da sempre ha scelto di non mostrarsi e non rivelare la sua identità. L'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero e robusto.

Elena Ferrante
L'amica geniale
E/O
400 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

4) Tre volte te di Federico Moccia

Tornano Babi, Step e Gin. Dopo Tre metri sopra il cielo e Ho voglia di teFederico Moccia riprende la storia dei suoi personaggi più amati con Tre volte te, il terzo e ultimo capitolo del fenomeno editoriale che con i primi due libri ha venduto 4 milioni di copie in Italia ed è stato per 3 anni consecutivi nella Top 10 dei più venduti. Sono passati sei anni dall'ultima volta che Step ha incontrato Babi che gli ha fatto scoprire l'amore e poi gli ha spezzato il cuore. Adesso Step è una persona diversa, è felice con Gin, la donna che ha perdonato i suoi errori e gli ha insegnato di nuovo ad amare. Ma inaspettatamente, torna Babi. 

Federico Moccia
Tre volte te
Nord
580 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

3) Prendiluna di Stefano Benni

Dal fervido immaginario di Stefano Benni, il nuovo romanzo apocalittico Prendiluna. Una notte in una casa nel bosco, un gatto fantasma affida a Prendiluna, una vecchia maestra in pensione, una Missione da cui dipendono le sorti dell'umanità. Dieci Mici devono essere consegnati a dieci Giusti. È vero o è una allucinazione? Da questo momento non saprete mai dove vi trovate, se in un mondo onirico farsesco e imprevedibile, in un incubo Matrioska o un Trisogno profetico, se state vivendo nel delirio di un pazzo o nella crudele realtà dei nostri tempi. Incontrerete personaggi magici, comici, crudeli. Dolcino l'eretico e Michele l'arcangelo, forse creature celesti, forse soltanto due matti scappati da una clinica, che vogliono punire Dio per il dolore che dà al mondo. Un enigmatico killer-diavolo, misteriosamente legato a Michele. Vecchi allievi di Prendiluna, Enrico il bello, Clotilde la regina del sex shop, Fiordaliso la geniale matematica. 

Stefano Benni
Prendiluna
Feltrinelli
192 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

2) L'arte di essere fragili di Alessandro D'Avenia

Esiste un metodo per la felicità duratura? Si può imparare il faticoso mestiere di vivere giorno per giorno in modo da farne addirittura un'arte della gioia quotidiana? Sono domande comuni, spesso senza risposte. Eppure la soluzione può raggiungerci, improvvisa, grazie a qualcosa che ci accade, grazie a qualcuno. Nel libro L'arte di essere fragili Alessandro D'Avenia racconta il suo metodo per la felicità e l'incontro decisivo che glielo ha rivelato: quello con Giacomo Leopardi. Leopardi, spesso frettolosamente liquidato come pessimista, fu invece un giovane uomo affamato di vita e di infinito. Nella sua vita e nei suoi versi, D'Avenia trova folgorazioni e lo spunto per rispondere ai tanti cruciali interrogativi che si sente rivolgere da ragazzi di ogni parte d'Italia alla ricerca di sé.

Alessandro D'Avenia
L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita
Mondadori
209 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

1) La rete di protezione di Andrea Camilleri

Torna il commissario Montalbano. Il suo padre lettarario, Andrea Camilleri, propone il nuovo giallo La rete di protezione. Vigàta è in subbuglio: si sta girando una fiction ambientata nel 1950. Per rendere lo scenario quanto più verosimile la produzione italo-svedese ha sollecitato gli abitanti a cercare vecchie foto e filmini. Scartabellando in soffitta l'ingegnere Ernesto Sabatello trova alcune pellicole, girate dal padre anno dopo anno sempre nello stesso giorno, il 27 marzo, dal 1958 al 1963. In tutte si vede sempre e soltanto un muro, sembra l'esterno di una casa di campagna. Perplesso l'ingegnere consegna il tutto a Montalbano che incuriosito comincia un'indagine solo per il piacere di venire a capo di quella scena apparentemente priva di senso. Fra sopralluoghi e ricerche, poco a poco in quel muro si apre una crepa: un fatto di sangue di tanti anni fa.

Andrea Camilleri
La rete di protezione
Sellerio Editore Palermo
291 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Perché D'Avenia piace tanto

È in cima alla classifica con un libro su Leopardi. È seguito dai ragazzi come fosse una rockstar. Gli abbiamo chiesto il suo segreto

Commenti