Libri

Mr. President: quarantacinque ritratti presidenziali

I presidenti americani, da George Washington a Donald Trump, raccontati in quarantacinque brevi biografie

F. Masullo, Mr. President, CasaSirio 2017

Matilde Quarti

-

Ad alleviare il trauma dell’entrata in scena di Donald Trump come quarantacinquesimo Presidente degli Stati Uniti è arrivata, in tempo per la proclamazione ufficiale, la deliziosa raccolta di ritratti presidenziali del giornalista ed ex vicedirettore di Rai3 Fernando Masullo: Mr.President (CasaSirio, 2017).

Masullo nel 1992 ha seguito in prima persona la campagna elettorale di Bill Clinton e, leggendo i suoi brevi quadretti presidenziali, è facile comprendere come si sia appassionato alle storie, spesso ricche di colpi di scena e particolari curiosi, dei primi cittadini degli Stati Uniti.

In principio furono i Patrioti
È lui, George Washington, il primo Presidente degli Stati Uniti: è il 1789, ha una moglie, due figliastri e molti schiavi. Solo due anni prima è stato chiamato a scrivere la Costituzione. Di lui, ci racconta Masullo, si sa che era uomo di poche parole e che era contro la presidenza a vita, ma anche che era completamente sdentato (i feticisti presidenziali possono, ancora oggi, ammirare le sue dentiere).

Se tutti hanno sentito parlare di Washington, meno conosciuto è James Madison, quarto presidente, uomo timido e di scarso carisma, accompagnato però da una first lady molto festaiola, la moglie Dolly, con una strana passione culinaria: il gelato alle ostriche.
E che dire di Andrew Jackson, presidente “del popolo” che dopo essere stato eletto lasciò aperte le porte della Casa Bianca a tutti i pionieri che volevano festeggiare con lui? Possiamo solo immaginare che sfacelo!

I  grandi cognomi della politica americana
Passato il diciannovesimo secolo, passato Lincoln, siamo all’alba del ‘900, inaugurato dal primo dei Roosevelt, Teddy, il più giovane presidente a metter piede alla Casa Bianca, a soli quarantadue anni. Una figura epica: vincitore di un Nobel per la Pace, ma non restio all’occorrenza a tirare qualche pugno ben piantato. Sapevate che gli orsetti di peluche, noti in lingua inglese come “Teddy Bear”, prendono nome proprio da lui?
Per il secondo Roosevelt, parente alla lontana, si dovrà aspettare invece qualche decennio: Franklin Delano, di non minor caratura del suo predecessore si avvale dell’aiuto della moglie Eleanor, una donna formidabile che lo sostiene e protegge nella sua corsa politica.

A segnare gli anni roventi delle contestazioni, invece, ci sono l’omicidio Kennedy, lo scandalo del Watergate che porta alle dimissioni di Nixon e l’anticomunismo di Reagan. È lui l’ultimo presidente prima dell’entrata in scena delle due famiglie che domineranno la politica americana a cavallo dei due millenni: i Bush, padre e figlio, e i Clinton, Bill, presidente molto amato nonostante alcuni scandali che lo vedono protagonista, e la moglie Hillary, un’altra lady di ferro che viene però sconfitta due volte, da Obama alle primarie dei democratici del 2008 e da Trump, alle presidenziali del 2016.

Una scatola sottobraccio
Gli ultimi presidenti, quelli più vicini a noi, sono indubbiamente anche quelli più difficili da raccontare. È troppa la storia che ci riguarda in prima persona ed è troppa la storia che Masullo come giornalista si è visto passare davanti. Tuttavia il tono lieve della breve pennellata biografica si mantiene intatto fino alla fine e ad avere la priorità sono sempre particolarità interessanti e dati di costume, e i piccoli quarantacinque ritratti a tutto tondo, riescono, nel complesso della raccolta a rappresentare il volto di un paese. Perché è questo che si percepisce, attraverso visi e vezzi dei presidenti: l’evoluzione di un mondo, dai suoi albori a come lo conosciamo oggi.

Va menzionato, poi, che tutti i ritratti sono accompagnati dalle illustrazioni di Andrea Bozzo, che con ironia riesce a far trapelare le caratteristiche principali di ciascun presidente. Da notare che, benché l’ultimo presidente della raccolta sia Trump, sembra Obama a chiudere metaforicamente il libro: è lui, infatti, l’unico a essere ritratto da Bozzo di spalle, e neppure in primo piano, ma visto attraverso una finestra della Casa Bianca mentre, con una scatola sottobraccio, si allontana.

Fernando Masullo
Mr. President. Da George Washington a Donald Trump
CasaSirio, 2017
192 pp., 16 euro

© Riproduzione Riservata

Commenti