Marty Feldman - Vita di una Leggenda, di Robert Ross

Leggendo il libro, si ha l'impressione che sia proprio Feldman stesso a raccontarsi. Andando oltre la maschera dagli occhi sporgenti

Marty Feldman, 1975 (Getty Images, Hulton Archive)

Luigi Gavazzi

-

Marty Feldman - Vita di una Leggenda, di Robert Ross (una vera miniera di storie sulla british comedy) è un affettuoso ritratto del grande attore morto 30 anni fa (2 dicembre 1882). Il filo seguito da Ross è tessuto da una serie di interviste inedite, registrate dallo stesso Feldman (per un'autobiografia che non vide mai la luce) e testimonianze di chi gli fu più vicino.
Così, leggendo il libro, si ha l'impressione che sia proprio Feldman stesso a raccontarsi, con il sostegno delle parole della sorella Pamela e di alcuni colleghi e amici.

Come ci spiegano quelli di Sagoma Editore, la piccola casa editrice che ha il merito di aver tradotto e pubblicato in Italia questo piccolo gioiello, quello di Ross è un quadro fedele e indimenticabile della vita di Marty, dalle strade malfamate di Londra ai party esclusivi di Hollywood ‒ dove "ha incontrato praticamente tutti, da Orson Welles alla rana Kermit"; fino alla tragica scomparsa in Messico, da sempre avvolta da un alone di mistero.

Una storia che non dimentica i momenti difficili, come i rapporti conflittuali con la famiglia e l'abuso di droga e alcol. "Tutti elementi che mettono a nudo l'uomo dietro la maschera dagli occhi sporgenti che il destino gli ha assegnato, che sarebbe stata la sua fortuna e la sua maledizione per tutta la vita".

Un libro davvero avvincente; un libro da leggere, se solo volete andare un po' oltre "Quale gobba?", l'arcinota citazione da Frankestein Junior.

Robert Ross, Marty Feldman - Vita di una Leggenda, Sagoma Editore
in Ebook su bookrepublic.it.
Da febbraio 2013 anche in volume

@gruppodilettura

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Marty Feldman: Lupu ululà e castellu ululì - Foto

Divenuto celebre anche per i suoi inconfondibili lineamenti, che sono diventati il suo marchio di fabbrica, l'interprete inglese è noto in Italia soprattutto per la sua interpretazione in "Frankenstein Junior" di Mel Brooks. Ma il suo curriculum cinematografico è di tutto rispetto e nel Regno Unito è un vero e proprio "attore di culto"

Commenti