È morta Margaret Thatcher: 4+1 libri per ricordarla

Aveva 87 anni la ‘lady di ferro’, la storica e tanto discussa ex primo ministro che governò la Gran Bretagna dal ’79 al ’90. Ecco un omaggio in forma di libri

margaret-thatcher

Margaret Thatcher – Credits: Dan Kitwood/Getty Images

Andrea Bressa

-

Un ictus non ha lasciato scampo a Margaret Thatcher, che si è spenta oggi , a 87 anni, in una suite dell’Hotel Ritz di Londra. Ha governato con fermezza la Gran Bretagna per ben 11 anni, dal 1979 al 1990, periodo in cui ha saputo risollevare le sorti delle disastrate economia e società inglesi, attraverso rimedi politico economici molto duri e spesso aspramente contrastati.

Soprannominata “lady di ferro”, proprio per le sue posizioni ultra conservatrici e per il suo forte carisma, Margaret Thatcher ha segnato in modo indelebile (nel bene e nel male) un’importante fetta di storia del Regno Unito e del mondo contemporaneo, e può essere considerata, probabilmente, la più autorevole e famosa guida inglese del Novecento, dopo Winston Churchill.

Per questi motivi abbiamo voluto renderle un omaggio proponendo una breve lista di titoli per conoscere meglio il personaggio.  

Ci vorrebbe una Thatcher – Antonio Caprarica (Sperling & Kupfer)
Protagonista di questo libro è un Paese in declino, con un costo della vita sempre più alto e un debito pubblico che sembra incontenibile. Si rischia il collasso e sono necessarie misure radicali per non soccombere. Sembra la descrizione dell’Italia di oggi, e invece è il ritratto della Gran Bretagna di fine anni Settanta, appena prima che la lady di ferro ne prendesse in mano le redini, somministrando un’amarissima medicina fatta di tagli, privatizzazioni e deregulation, che salvò la Nazione. Caprarica prova a fare un confronto provocatorio tra passato e presente, cercando di dare risposta a una domanda da un milione di dollari: perché è così difficile fare dell’Italia uno Stato europeo moderno?

Margaret Thatcher. There is no alternative – Marco Denti (Bevivino)
Si tratta di una sorta di “ritratto pop” dell’ex primo ministro inglese, implacabile sia con gli avversari che con gli alleati. Grazie al suo carisma e alla sua forza comunicativa, attraverso battute fulminanti, alcune delle quali passate anche alla storia (come il titolo di questo libro), la Thatcher ha saputo mettere in riga chiunque, senza lasciare margini di trattativa. In questo volume Denti mette in luce soprattutto gli aspetti più contradditori della carriera di “Iron Lady”.

A Swim-On Part in the Goldfish Bowl: A Memoir – Carol Thatcher (Headline)
Questo libro (ancora inedito in Italia) parla attraverso lo sguardo e la voce di una delle persone che hanno vissuto da molto vicino il dietro le quinte della carriera di Margaret Thatcher. L’autrice è la figlia Carol, che ci racconta la sua vita accanto a una delle figure storiche del Novecento, mostrandoci il lato più umano e quotidiano. Una parte dell’opera parla del rapporto tra Carol e la demenza senile della madre, che trasformò la donna che raddrizzò una Nazione in una anziana e indifesa signora bisognosa di cure.

La politica economica di Margaret Thatcher – Cosimo Magazzino (Franco Angeli)
Le politiche economico finanziarie messe in campo dalla Thatcher nei suoi 11 anni di governo sono state risolutive, ma anche capaci di scatenare forti contrasti tra gli agenti economici del sistema britannico (e mondiale). In questo saggio si tenta di analizzare obiettivamente l’operato dell’ex inquilina di Downing Street, fornendo un inquadramento storico, politico e sociale del Regno Unito, per comprendere meglio le scelte governative e le reazioni di allora.

The Iron Lady. DVD. Con libro – Phyllida Lloyd, Alessandro Bignami, Emanuela Martini (Feltrinelli)
Uno dei più riusciti omaggi a Margaret Thatcher è questo film del 2011 diretto da Phyllida Lloyd e interpretato dalla Premio Oscar Meryl Streep, che veste magistralmente i panni della statista inglese. Il dvd è accompagnato in questa edizione dal libro This was England, di Alessandro Bignami, in cui il corrispondente Ansa da Londra ha raccontato come l’Inghilterra ha reagito al film, arricchendo il testo con una cronologia della vita della Thatcher e alcune interviste alla regista e a Meryl Streep. Per concludere c’è anche un saggio critico firmato da Emanuela Martini, che parla della cosiddetta "British Renaissance", la risurrezione del cinema inglese durante gli anni del governo Thatcher.

---------------------

- Ci vorrebbe una Thatcher – Antonio Caprarica (Sperling & Kupfer)
- Margaret Thatcher. There is no alternative – Marco Denti (Bevivino)
- A Swim-On Part in the Goldfish Bowl: A Memoir – Carol Thatcher (Headline)
- La politica economica di Margaret Thatcher – Cosimo Magazzino (Franco Angeli)
- The Iron Lady. DVD. Con libro – Phyllida Lloyd, Alessandro Bignami, Emanuela Martini (Feltrinelli)

© Riproduzione Riservata

Commenti