Marco Pantani, 5 libri per ricordarlo

La riapertura dell’inchiesta sulla morte del Pirata è l’occasione per approfondire la sua tragica vita 

marco-pantani

Marco Pantani – Credits: Mida / ANSA

Andrea Bressa

-

Si riapre il caso della morte di Marco Pantani , avvenuta nel 2004. Una nuova inchiesta lavora lungo la pista dell’omicidio: secondo la procura di Rimini, quel 14 febbraio di dieci anni fa Marco sarebbe stato aggredito e percosso da individui che probabilmente conosceva, a cui avrebbe aperto la porta. Una volta stordito, quelle stesse persone l’avrebbero ucciso facendogli assumere una grande dose di cocaina diluita in acqua.

Non è una tesi nuova, chi conosce appena la questione non trova sorprendente la notizia, se non per la tardiva iniziativa della giustizia. In un decennio molte voci, fra cui anche quella della madre di Marco, Tonina, hanno tentato di far aprire gli occhi delle istituzioni sui tanti punti più oscuri e inspiegati legati alla vicenda.

Abbiamo quindi scelto cinque libri capaci di gettare un po’ di luce sulla vita del Pirata. Biografie, testimonianze, ricostruzioni, controinchieste (e un romanzo), per ricordare uno degli atleti e degli uomini più apprezzati e discussi degli ultimi vent’anni.

In nome di Marco – Tonina Pantani, Francesco Ceniti (Rizzoli)
La voce di mamma Tonina, assieme a quella del giornalista Francesco Ceniti, ripercorre le vicende di Marco, da prima che diventasse il Pirata, fino agli ultimi periodi della sua tormentata e intensa vita. Non mancano ovviamente i temi del doping e della droga, arrivando ai misteri intorno alla sua morte e all’impegno della famiglia nel voler riaprire il caso.

Gli ultimi giorni di Marco Pantani – Philippe Brunel (BUR)
La morte di Pantani venne archiviata dopo appena 55 giorni di inchiesta come decesso accidentale per overdose. Ma Philippe Brunel, giornalista francese che conosceva bene il grande ciclista, ha voluto in questo libro fare un po’ di chiarezza su tanti lati oscuri. Per esempio perché è stata esclusa la presenza di altre persone nella stanza del residence, tanto che non sono state nemmeno rilevate le impronte digitali? Soprattutto, perché il medico che eseguì l'autopsia si portò a casa il cuore di Pantani "nel timore che qualcuno lo trafugasse"? Da questo volume è stata tratta l’omonima graphic novel firmata da Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso (Rizzoli Lizard).

Pantani. Un eroe tragico – Pier Bergonzi, Ivan Zazzaroni, Davide Cassani (Mondadori)
Tre importanti nomi del giornalismo e dello sport, appassionati esperti di ciclismo, hanno ricostruito la vita di Marco attraverso interviste e testimonianze esclusive. Ne viene fuori il ritratto, appunto, di un eroe tragico, dall’esistenza costellata di salite e cadute, di luci e ombre a volte di difficile comprensione. Non solo l’atleta, dunque, ma anche l’uomo e i suoi fantasmi sono i protagonisti dell'epopea di uno dei personaggi sportivi più amati della nostra epoca.

Un uomo in fuga – Manuela Ronchi, Gianfranco Josti (BUR)
Chi parla in questo libro è la manager di Marco, che ha tentato di mettere su carta quello che lo stesso Pantani aveva progettato di scrivere. Si tratta di un libro che prova a raccontare le esperienze, i sentimenti e le battaglie affrontate dal Pirata.

Nel nome di Marco – Michele Marziani (Ediciclo)
Non è una biografia e nemmeno una controinchiesta. Si tratta di un delicato romanzo dedicato al grande ciclista, che parte dalla vittoria a Oropa il 30 maggio 1999. Pantani arriva primo, dopo una gara difficilissima. Al traguardo, in mezzo al pubblico festante, c’è don Fausto, tifoso convinto del Pirata. Ispirato dall’impresa compiuta dal suo mito ciclistico, anche il sacerdote decide di affrontare una propria sfida che gli appare impossibile: abbandonare la tonaca e sposare Sandra, la donna da cui aspetta un figlio. Ma il bambino, chiamato Marco, nasce affetto da sindrome di Down, e Fausto vi legge una sorta di punizione divina, abbandonando la famiglia. Almeno fino al 14 febbraio 2004, a Rimini, quando qualcosa gli cambierà la vita.

------------------------------

- In nome di Marco – Tonina Pantani, Francesco Ceniti (Rizzoli)
- Gli ultimi giorni di Marco Pantani – Philippe Brunel (BUR)
- Pantani. Un eroe tragico – Pier Bergonzi, Ivan Zazzaroni, Davide Cassani (Mondadori)
- Un uomo in fuga – Manuela Ronchi, Gianfranco Josti (BUR)
- Nel nome di Marco – Michele Marziani (Ediciclo)

© Riproduzione Riservata

Commenti