5 libri + 1 per San Valentino

Le storie perfette per accompagnare momenti d’amore. Con una sorpresa finale

Libri per San Valentino, le cover - Credits collage: Violablanca

Valeria Merlini

-

Per coloro i quali stanno vagando nel mare delle numerose offerte editoriali dedicate al giorno degli innamorati, una selezione di cinque titoli che saranno in grado di soddisfare tutte le tipologie di lettrici. E un dissacrante titolo finale che smonta… Il paradiso zuccheroso delle coppie appagate.

Come il vento tra i capelli di Lorenza Bernardi (Piemme)
Torna la sportivissima Lorenza Bernardi , già autrice di Vorrei che fossi tu (Premio Valtenesi 2011), con una nuova romanticissima storia d’amore cullata dai colori e dai profumi della Provenza.
Di Clocher-Sur-Mer oggi non rimangono che rovine sommerse dall’edera. Eppure, prima della seconda guerra mondiale, era un colorato villaggio provenzale, con le stradine acciottolate e i vasi di fiori ai balconi. Tutto intorno, prati di lavanda digradanti verso il mare. E la meravigliosa e decadente Villa Chamboissier. È qui che Alix, una timida ragazza borghese, viene mandata dal padre a passare l’estate insieme alla zia Yvonne, una donna esuberante con la passione dei profumi. Complice Mathieu, il figlio dello stalliere, Alix scoprirà una vita nuova, libera e inebriante. Tanto che tra i due ragazzi sboccerà l’amore. Un amore dolce e profondo che li farà crescere in fretta, perché la guerra busserà anche alla loro porta.

L'ombelico di Giovanna di Ernest van der Kwast (ISBN)
L’avevamo conosciuto con il bestseller Mama Tandoori . La nuova novella del giovane olandese Ernest van der Kwast supera le barriere del tempo rivelandosi un romanzo coraggioso che racconta l’amore ad ogni età, ribaltando i cliché della società moderna.
Puglia, estate 1945. In una lucente giornata, Giovanna esce dal mare con un costume strappato che lascia scoperto l’ombelico, rubando per sempre il cuore di Ezio. La guerra è appena finita, gli invasori hanno abbandonato il paese, e il bikini sarà presentato al mondo solo 12 mesi dopo. Ezio proverà in tutti i modi a conquistare il cuore di Giovanna. Ma lei, impaurita e insicura, non accetterà la sua proposta di matrimonio, costringendo Ezio a fuggire per l’umiliazione. Il giovane pugliese attraverserà l’Italia distrutta ma colma di speranza del dopoguerra, fino a raggiungere Bolzano, dove diventerà un raccoglitore di mele. Sessant’anni dopo una lettera riaccende quella passione mai del tutto sopita. Ezio parte così per un viaggio di ritorno che è un malinconico tentativo di recuperare il passato.

Cure miracolose per un'inguaribile romantica di Gemma Townley (Giunti)
Il suo nome non può lasciarvi indifferenti perché è la talentuosa sorella dell’altrettanto celebre Sophie Kinsella . Dopo la fortunata trilogia dedicata a Jessica Wild, torna con una commedia romantica, spumeggiante e ironica sulle incredibili sorprese dell’amore.
Se sei in cerca del vero amore, è troppo chiedere magia, fuochi d’artificio e un fascinoso cavaliere in uno sfavillante completo Armani? Pare proprio di sì, visto che la trentenne Kate Hetherington non è riuscita a trovare uno straccio di fidanzato in tutta Londra. I suoi migliori amici Sally e Tom (decisamente più pragmatici) la prendono in giro per il suo romanticismo senza speranza, ma Kate non ha dubbi: vuole vivere una vita da favola. Dopo essersi imbattuta in un vecchio volume dal titolo Manuale per inguaribili romantiche, Kate decide di metterne in pratica i consigli. E come per magia incontra Joe Rogers, un attore americano da far girare la testa: finalmente l’uomo perfetto! Ma Sally e Tom sembrano tutt’altro che entusiasti: sono solo invidiosi, o forse sanno qualcosa sull’amore che non è riportato in nessun manuale?

I baci non sono mai troppi di Raquel Martos (Feltrinelli)
Questa storia, che non parla di principi azzurri e principesse, inizia in Spagna molti anni fa, quando la tv era ancora in bianco e nero, le bambine ballavano con l’hula- hoop e bastava scendere in strada a mangiare un panino per vivere una grande avventura. Un giorno, a scuola, Lucía conosce Eva. Spavalda, coraggiosa e indomita come i suoi capelli la prima. Timida, riflessiva e avida divoratrice di fagiolini crudi la seconda. Hanno entrambe solo sette anni, ma fin dal primo momento diventano amiche per la pelle. Condivideranno sogni, segreti sussurrati all’orecchio perché il ragazzino accanto non senta che si parla di lui, conquiste e delusioni, in un rapporto fatto di complicità e mille risate, tanto travolgenti e rumorose da attirare sempre i rimproveri degli adulti. Finché un litigio le separerà. Anni dopo il caso le fa ritrovare all’aeroporto di Madrid. Lucía, single, è il perfetto prototipo della manager in carriera. Eva, dopo aver rinunciato al teatro per dedicarsi alla famiglia, si barcamena tra la fine del suo matrimonio e la figlia Lola, una piccola pirata di cinque anni. Nonostante i vecchi conflitti, l’amicizia di un tempo è ancora viva, come e più di prima. Ma Lucía non può immaginare che Eva sta per chiederle il favore più importante della sua esistenza. Un romanzo tenero e commovente, pieno di humour e di dolcezza. Un inno alla vita e all’amicizia vera. Una storia che ci ricorda che esistono legami unici e speciali che nemmeno il tempo e la distanza riescono a intaccare.

Sette ore per farti innamorare di Giampaolo Morelli (Piemme)
Un’irresistibile commedia romantica firmata da uno dei volti televisivi più amati (e più belli): Giampaolo Morelli , alias L’ispettore Coliandro . Ora lo leggiamo in questa commedia brillante, frizzante e leggera sull’arte della seduzione. Ma anche sulle seconde chance e, sì, sul vero amore.
Paolo è un ragazzo perbene, “proprio un bravo ragazzo” direbbero le mamme. Preciso, onesto, educato, serio sul lavoro. È un giornalista, scrive di economia in un noto quotidiano di Napoli. Insomma, Paolo è una versione maschile e partenopea di Mary Poppins, “praticamente perfetto sotto ogni aspetto”. In più è innamorato, e questo completa il quadretto. C’è forse qualcosa di meglio di un uomo innamorato? Pare di no. Ma sicuramente c’è qualcosa di meglio di un uomo innamorato che sorprende la sua fidanzata a letto con il proprio capo…
Non potendo sopportare l’onta del tradimento – sentimentale e professionale - Paolo si licenzia, ma l’unico impiego che trova è nella redazione di “Macho Man”, un settimanale di attualità per il pubblico maschile. Dopo una serie di interviste a estetisti, personal trainer, chirurghi estetici e coiffeur di grido, gli viene assegnato un pezzo sull’Artista del Rimorchio: come imparare a sedurre qualunque donna in sole sette ore. Con sua grande sorpresa, a tenere il corso è una donna, e Paolo, la cui vita sentimentale è a un punto morto, diventerà la sua cavia.

San Valentino dei fessi. Perché ti amavo ieri e ti amerò domani (80144)
L’amore è il messaggio commerciale più potente e il giorno di San Valentino ne è uno dei principali canali.
Un evento di così forte impatto da far sentire i single come isole dimenticate nell’Oceano dell’amore, tanto che in loro soccorso è stata creata un’altra festa per il giorno successivo: San Faustino, festa dei single (che con l’occasione cercheranno l’anima gemella per festeggiare San Valentino l’anno successivo).
Si poteva restare fuori da questo enorme giro di denaro, cioccolatini, fiori, pupazzi e serate intime in locali affollati e costosi? E si dice che l’abbiano inventato per cancellare una festa pagana...!
Questa è l’“altra” visione di San Valentino. Un volume di racconti che parlano dell’amore amaro. Storie spezzate, relazioni difficili e disperate, ma anche amori divertenti e dissacranti magari proprio per passarci il 14 febbraio, perché tanto chi è innamorato festeggia ogni giorno.

@violablanca

© Riproduzione Riservata

Commenti