Dal design ai gadget hi-tech, dai video virali fino ai software. Sono le numerose, seppur spesso piccole, eccellenze italiane esportate che rendono grande, e sempre nuovo, il nostro Paese. È questo il quadro attento e puntuale che è stato tratteggiato durante la presentazione del libro "Just press start (up) - Dall’idea all’impresa”, di Danilo Iervolino (Giapeto Editore), avvenuta all'Arenile di Bagnoli (Napoli) in cui l'autore ha mostrato il profilo di un’Italia innovativa che, dove suportata, è in grado di vivere un moderno Rinascimento. 

L'autore, Danilo Iervolino, giovane presidente dell'Università Telematica Pegaso, ateneo e-learning fondato nel 2006, ha messo in evidenza anche le problematiche delle start up che, dati alla mano, per una che raggiunge il successo ancora troppe non riescano a compiere neanche a superara il primo anno di vita dell'attività. Perché "una start up di successo è genio e determinazione, testa per aria e piedi per terra", ha sottolineato Iervolino durante la serata.

Parterre delle grandi occasioni, l'Arenile di Bagnoli che, per la presentazione dell'ultimo libro di Iervolino, ha visto dopo il dibattito moderato dal direttore di Panorama, Giorgio Mulè, numerosi ospiti animare il consueto party d'inizio estate, caratterizzato da buona musica e da un'accurata selezione di piatti tipici della cucina partenopea e di vini del territorio. A fare da cornice la suggestiva location dell'Arenile, emblematico esempio di recupero ambientale dell'antica area siderurgica del golfo di Napoli.

© Riproduzione Riservata

Commenti