Libri

La trilogia Mount di Meghan March. La recensione

A volte stringere un patto con il diavolo è la cosa migliore che puoi fare. Soprattutto quando ti rendi conto che è tutt’altro che il diavolo

Meghan March

Valeria Merlini

-

Meghan March è l’autrice best seller americana da poco pubblicata in Italia con la caldissima trilogia Mount (SEM). La March è una star indiscussa del genere e la sua trilogia erotica nulla ha da invidiare alla E.L. James, celebre per le sue Cinquanta sfumature (pubblicate in Italia nell’estate 2012).

Tre capitoli, King Queen Desire - sullo sfondo di una torbida New Orleans con al centro dell’incandescente storia Lachlan Mount, re del mondo sommerso criminale e Keira Kilgore, proprietaria di una distillerai di whiskey irlandese.

Governa con la paura, ottieni rispetto con le azioni. Questo è ciò che ho fatto per quasi vent’anni, da quando questa perla di saggezza mi fu impartita in punto di morte da un jefe del cartello che la CIA aveva messo a riposo a New Orleans. Quell’uomo mi accese nelle vene il fuoco che mi avrebbe portato ad assumere il controllo di un impero.

King di Meghan March

King (particolare della cover)

E che cosa può desiderare un uomo come Mount, abituato ad ottenere tutto quello che chiede perché temuto e rispettato?

A causa di un grosso prestito di denaro che il defunto marito di Keira ha chiesto proprio a Mount, ora la giovane donna si vede costretta a ripagarlo. Come?

Mount non rivuole il denaro: vuole solo esercitare il suo diritto di proprietà su Keira. Domandola e facendo in modo che lei spenga il fuoco irlandese che le arde dentro. Passionaria, leale, onesta, coraggiosa, sincera e ingenua, Keira si trova costretta ad eseguire gli ordini che man mano Mount le impartisce.

Un’iniziazione al sesso che vede Keira via via sempre più coinvolta, fisicamente. Ordini da rispettare pena le punizioni “corporali” che quest’uomo freddo e potente le infligge.

Il quartiere Francese fa da sfondo alla prigionia lussuosa di Keira, in cui passa da un appartamento modesto (il suo) ad ampi spazi caratterizzati dal bianco, dal nero e dall’oro, i colori che dominano tutte le proprietà di Lachlan.

La distilleria naviga in cattive acque, il sacrificio di quattro generazioni della sua famiglia sembra stia vacillando da quando Keira ha preso il potere sostituendo ed obbligando ad andare in un pensionamento forzato il padre. L’intervento di Lachlan è quello provvidenziale che tappa, momentaneamente, le falle causate dal marito misteriosamente carbonizzato in un veicolo con una donna.

Vedovanza che Keira non sente come tale e che, via via che le pagine scorrono, si troverà suo malgrado a scoprire che razza di farabutto aveva sposato. E con quale modalità si è trovata ingannata.

E Mount, dal canto suo, non aveva fatto i conti con il carattere indomabile della sua nuova proprietà.

In un gioco continuo di dare e avere, di concedere per poi togliere, di amplessi istantanei, di fantasmi dal passato e malavitosi del presente, Lachlan e Keira iniziano a conoscersi. E a concedersi.

E Mount non riconoscerà il nuovo Lachlan. Mentre anche Keira dovrà fare i conti con una nuova versione di se stessa, mentre odia e desidera contemporaneamente quell’uomo.

Fino a quando bisognerà mettere tutto da parte per il cuore.

Sono la regina di un impero del desiderio e progetto di passare il resto della mia vita accanto all’uomo che ne è il re.

Queen di Meghan March

Queen (particolare della cover)

La trilogia si legge dai punti di vista di Mount e di Keira, scoprendo cosa sta provando uno mentre agisce l’altra. E questo gioco di ruoli ci permette di cogliere ogni sfumatura degli impercettibili cambiamenti che via via avvengono nel rapporto “d’affari” dei due contendenti. La March ci ha servito su un piatto d’oro (ma anche bianco e nero) i tre libri che renderanno l’estate ancor più infuocata.

Desire di Meghan March

Desire (particolare della cover)

King – Queen – Desire, la trilogia Mount
Un re senza regole - La regina indomabile - L’impero del desiderio
di Meghan March
SEM, 2018

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

L'eros nei libri dell'estate

Sesso inusuale, sesso oltre gli schemi, sesso sfrenato, sesso sfrontato. Tutte le pagine più calde per chi non gode solo d'amore

Cinquanta sfumature. Le donne e il sesso nelle pagine. E a letto

Seconda puntata di un viaggio nell'universo delle lettrici (e non lettrici) della trilogia che invece della sottomissione potrebbe portare alla luce il protagonismo femminile

'Gli inaffondabili, 30 icone pop raccontate da mollybrown.it'

Storie di coloro che hanno avuto paura di non farcela. E invece…

Commenti