Libri

‘Jimi Hendrix. Mio fratello’, in arrivo una nuova biografia

A 70 anni dalla nascita del grande chitarrista, il fratello minore Leon ne racconta la vita con un taglio intimo e familiare

Jimi Hendrix

Jimi Hendrix – Credits: Getty Images / Evening Standard

46 anni fa, il 23 ottobre 1966, nello studio di registrazione londinese De Lane Lea un ragazzone di colore, magro e riccioluto, iniziava la sua carriera discografica incidendo i brani Hey Joe e Stone Free nel suo primo 45 giri, destinato a segnare in modo indelebile la storia della musica.

Parliamo di Jimi Hendrix, per molti il più grande chitarrista di tutti tempi, protagonista anche di decine di libri che ne raccontano la vita e l’opera. Ed ecco che, a quasi 70 anni dalla nascita (27 novembre 1942), arriva una biografia un po’ diversa, stavolta firmata dal fratello minore Leon, con la collaborazione di Adam Mitchell.

Il libro si intitola semplicemente Jimi Hendrix. Mio fratello, edito da Skira, con una prefazione di Enzo Gentile, giornalista e critico musicale già autore di Jimi santo subito! (Shake Edizioni).

Leon ripesca dai propri ricordi restituendo un ritratto intimo, familiare, con un Jimi nei panni del fratello maggiore premuroso, oltre che in quelli del genio indimenticabile. Una storia che va dalla Seattle della faticosa infanzia, ai gloriosi anni sulla cresta dell’onda della scena musicale, arrivando alla tragica morte di Jimi il 18 settembre 1970. Il racconto di Leon prosegue con il difficile periodo successivo alla scomparsa, segnato dagli scontri in famiglia sulla gestione dell’eredità, dalla quale è rimasto escluso.


A parte questo libro, il piccolo Hendrix ha già provato a seguire le orme di suo fratello (su myspace si può ascoltare qualcosa), forse cercando più che altro di sfruttare il cognome che porta, ma appare chiaro che il modello da raggiungere sia un po’ fuori dalla sua portata.

------------------------------
Jimi Hendrix. Mio fratello – Leon Hendrix, Adam Mitchell (Skira)
Jimi santo subito! – Enzo Gentile (Shake Edizioni)

© Riproduzione Riservata

Commenti