"Non lasciarmi andare" di Jessica Sorensen: primo capitolo della Secret Trilogy

Una nuova saga avvincente e piccante approda nel new adult anche in Italia

Jessica Sorensen, Non lasciarmi andare (particolare della cover) - Credits: Newton Compton

Valeria Merlini

-

Eravamo amici da bambini.
Eravamo io e lei contro il mondo.
Ma la vita ci ha cambiati…

Appena pubblicato in Italia e immediatamente entrato nella classifica dei libri più venduti. Non sorprende, anzi, riesce a far parlare di sé. Ennesimo lancio ottimamente riuscito della Newton Compton,  Non lasciarmi andare si preannuncia un libro da “sotto l’ombrellone”. Questo romanzo è un porno soft, genere definito anche steamy fiction o new adult perché è un erotico adatto anche alle giovani generazioni.

Non lasciarmi andare (The secret of Ella and Micha nel titolo originale) è un ennesimo esempio di autopubblicazione divinamente riuscita da parte della sua autrice, Jessica Sorensen.  È infatti arrivato ai primi posti dei libri più venduti su Amazon e sulla classifica del New York Times, ed è stato venduto in oltre 30 paesi per cifre astronomiche in poche settimane.

Il segreto del successo è la passione, unita ad un segreto doloroso che ha allontanato due ragazzi, Ella e Micha, migliori amici trasformati in qualcosa di più.  

Ella è tornata, Micha non può perderla un’altra volta… Ella e Micha si conoscono da quando erano bambini, sono cresciuti insieme e sotto gli occhi l’uno dell’altra sono diventati un uomo e una donna. Finché una tragica notte di otto mesi fa è accaduto qualcosa di irreversibile, ed Ella ha deciso di scappare all’università e lasciarsi tutto alle spalle. E così, da giovane ribelle e senza limiti, ha deciso di diventare una ragazza perbene, una di quelle che eseguono gli ordini senza discutere e tengono i sentimenti sottochiave. Ma sono arrivate le vacanze estive e l’unico posto dove tornare è casa sua. Ella trema all’idea che tutto lo sforzo che ha fatto per mettere a tacere i suoi impulsi più veri e seppellire i suoi bollenti spiriti sia stato vano. Con Micha nel raggio di pochi metri si sente davvero vulnerabile.

Micha.
Mi affretto verso la porta laterale di casa, ma Micha mi blocca la strada, e la sua mano si abbassa sulla macchina come la sbarra di un passaggio a livello. Risucchia in bocca il pearcing che ha sul labbro, con uno sguardo passionale negli occhi, come se fosse sul punto di baciarmi.
Per un secondo, desidero che lo faccia.
Si avvicina al mio orecchio, abbassando la voce a un livello intimo. «Vieni con me da qualche parte. Per favore. Ho aspettato otto mesi per parlarti».

Micha è sexy, intelligente e sicuro di sé, conosce di Ella anche i segreti più oscuri e inconfessabili e ha deciso che farà qualunque cosa sia necessaria per averla. E così l’eccitazione, le parole e gli occhi magnetici di Micha scateneranno nell’ingenua e inesperta Ella sensazioni mai provate prima, istinti difficili da frenare…

Ella.
Non è mai appartenuta ad alcuna categoria – era semplicemente Ella – ma ora sembra essere uscita dalla dannata Fabbrica delle Mogli. È ancora maledettamente sexy, il fisico scolpito, e le lunghe gambe che sembrano non finire mai. Mi sono immaginato quelle gambe avvolte intorno alla mia vita un sacco di volte e quelle stesse visioni mi inondano la testa ora, anche se sembra una sconosciuta.

Non lasciarmi andare
di Jessica Sorensen
Newton Compton
273 pagine, 9,90 euro

@violablanca

© Riproduzione Riservata

Commenti