Libri

I 64 enigmi: sapienza cinese in versione 2.0

Nel nuovo libro di Gianluca Magi le password millenarie per diventare eroi nella vita quotidiana

C

Anna Mazzone

-

Dopo solo 24 ore dalla sua uscita è già il libro più venduto nella sezione Psicologia di Amazon. I 64 Enigmi (Sperling & Kupfer) di Gianluca Magi rischia di diventare il caso editoriale dell'anno. La sapienza millenaria degli esagrammi cinesi in 137 pagine, a uso e consumo dell'uomo contemporaneo perennemente in corsa. L' I Ching, l'antico libro dei mutamenti di cui si era innamorato Carl Gustav Jung che ne curò l'edizione in tedesco per avvicinare i lettori occidentali a un formidabile mezzo di divinazione e di conoscenza di sé, oggi rivive nella versione 2.0 di Gianluca Magi.

I 64 Enigmi è un testo costruito per scendere in profondità a diversi livelli, è un libro per giocare quotidianamente con la parte più profonda di noi stessi senza avere bisogno di stenderci sul lettino dello psicanalista. Non a caso per lanciarlo Magi ha ideato un booktrailer tarantiniano. I 64 esagrammi dell'I Ching diventano lame di conoscenza nelle abili mani di donne samurai, in un'incalzante sequenza di massime tratte dalla filosofia e dal cinema.



"Un uomo ha bisogno di nuove esperienze, che gli restino dentro arricchendolo e gli consentano di crescere. Senza cambiamenti qualcosa si addormenta dentro di noi e raramente si sveglia. Il dormiente deve svegliarsi". Lo dice Duca Leto Atreides I nel film Dune di David Lynch, e Magi lo cita all'inizio del libro come a indicare immediatamente al lettore la strada che si vuole percorrere pagina dopo pagina. Non solo parole, ma immagini visionarie, fraseggi rapidi, come la gente che si affanna e corre nella City di Londra. Un continuo battere e levare, come il tempo che scandisce le nostre giornate e che sembra non bastare mai. 

E proprio nella metropoli britannica l'autore ha avuto l' "illuminazione" e ha pensato di scrivere un libro che potesse essere letto in corsa senza per questo perdere la sua anima più profonda. I 64 Enigmi è un testo da "navigare" come meglio si crede. Si può leggere come un libro tradizionale, pagina dopo pagina in ordine lineare. Oppure, si può scegliere un enigma al giorno e lasciarlo decantare. O, ancora, se si ha una domanda specifica su una situazione che si vuole risolvere, si può aprire una pagina a caso e trovare la risposta.

Gli ortodossi junghiani possono sempre continuare a lanciare per sei volte una moneta e costruire l'esagramma passo dopo passo partendo dal basso (se esce testa si disegna una linea intera, yang, se esce croce una linea spezzata, yin). L’interpretazione dell’esagramma estratto avverrà mettendo il lettore in "risonanza emotiva" con la domanda che pone al momento della consultazione, "facendo rotolare le parole nel tuo cuore", come recita l'antico adagio cinese.

Insomma, comunque lo si consulti, il libro di Gianluca Magi è come un formidabile consulente sempre nella nostra tasca. La millenaria sapienza cinese viene atomizzata con immagini e riferimenti contemporanei, permettendole di diventare più rapida e di condurre ogni giorno, in ogni momento, un "gioco", che mira a far venire fuori l'eroe che è dentro ognuno di noi. Non promette la luna, ma ti insegna a guardarla in tutto il suo splendore e a camminarci sopra, come un esploratore della vita quotidiana che è in grado di sbriciolare qualsiasi ostacolo si trovi di fronte e uscirne vincitore. 

Quando nel 1996 Gianluca Magi fondò a Rimini la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa, nessuno ci avrebbe scommesso su 100 lire (gli euro all'epoca non c'erano ancora). Oggi alla sua direzione assieme a Magi c'è Franco Battiato e la Scuola è riconosciuta a livello internazionale come un centro di eccellenza nella mediazione tra Oriente e Occidente. Dopo 19 anni i libri di Magi sono tradotti in 33 Paesi e alcuni hanno inaugurato nuove tendenze, come Il Gioco dell'Eroe, che ha di fatto creato una nuova strada nella Psicologia, restituendo al "gioco" a cui oggi giocano decine di migliaia di persone in Italia l'incredibile potere di riprendere in mano la propria vita e di tirare fuori il proprio eroe interiore. Una risorsa fondamentale per superare le sfide di una società in tempi di crisi.

I 64 Enigmi

di Gianluca Magi

Sperling & Kupfer

(137 pagine) 

compra il libro

© Riproduzione Riservata

Commenti