Giulia Buongiorno e Michelle Hunziker: Con la scusa dell’amore

Un’esortazione a passare dalla paura al coraggio: per evitare che le donne si sentano sole di fronte alla violenza. E, finalmente, possano reagire in tempo

Marina Jonna

-

Da 6 anni, dopo aver fondato Doppia DifesaGiulia Buongiorno e Michelle Hunzicker sono impegnate nella battaglia contro la volenza sulle donne. Una battaglia iniziata anche da esperienze personali, raccontate in questo libro per la prima volta (Con la scusa dell’amore di Longanesi).

“E’ una battaglia che si vuole combattere davvero?” rispondono le due autrici a chi domanda loro cosa si possa fare per sconfiggere questa violenza. 

Attraverso le loro storie e quelle delle vittime da loro difese, spiegano come la volenza si possa estirpare dalle radici soltanto agendo sulla discriminazione: le donne relegate a ruoli secondari esistono ancora e faticano a ribellarsi a situazioni di dominio da parte degli uomini.

La ri-educazione deve quindi passare dalla famiglia, dalla scuola e dal lavoro: dove i valori di uguaglianza e rispetto di se stessi devono essere insegnati.

Questo libro racchiude esperienze di donne molestate, delle loro paure e del loro sentirsi sole e incapaci di reagire.

IL coraggio spesso manca ma, leggendo queste storie, forse, le donne riusciranno a non sentirsi più sole di fronte alle violenze quotidiane. E avranno il coraggio di reagire e di denunciare i loro aguzzini.

E di risolvere la loro situazione prima che sia troppo tardi.

Almeno questo ce lo auguriamo.

© Riproduzione Riservata

Commenti