Libri

'Essere Audrey' di Marie Leclerc

«L’eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai» - Audrey Hepburn

Essere Audrey di Marie Leclerc

Valeria Merlini

-

Audrey Kathleen Hepburn Ruston, un mito intramontabile. Cinema, televisione e teatro, premi e candidature, onorificenze, libri e mostre, francobolli e ricorrenze.
Chi ignora di quale donna favolosa stiamo parlando?

Se quel Colazione da Tiffany l’ha impressa nella memoria collettiva come simbolo di eleganza indiscussa, occorre ricordarla anche come dea della moda, volto dell’UNICEF, musa ispiratrice di musicisti e stilisti (come Givenchy che le ha confezionato il celeberrimo tubino nero o come Valentino a cui cucinò linguine al pesto di…prezzemolo).

Audrey Hepburn era e sarà sempre La Diva per eccellenza, capace di incantare il pubblico con il suo stile inimitabile, l’eleganza della sua semplicità e la bellezza naturale, sottolineata appena da una linea di eyeliner. L’icona di stile per eccellenza, anche per le generazioni moderne.

Anche se Audrey si nasce e non si diventa, possiamo imparare molto da lei. Marie Leclerc, giovane giornalista francese, ci insegna come fare raccontandoci Audrey in 50 lezioni di eleganza, corredate da citazioni e affascinanti foto dell’attrice.

Essere Audrey
di Marie Leclerc
Sperling & Kupfer, 2017

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

'Fashion Victim a New York' di Megan Hess

La città che non dorme mai come non l’avete mai...letta

'Le scarpette di cristallo sono esaurite' di Roberta Lippi

Dal primo appuntamento fino all’addio, alcune regole fondamentali per insegnare alle donne cosa fare perché sia per sempre

'Equazione di un amore' di Simona Sparaco. La recensione

“Se fossimo due particelle quantiche, ora che siamo venute in contatto, dovremmo essere considerate inseparabili per l’eternità”

Commenti