Libri

Elizabeth Loupas, 'La lettrice di fiori'. Un romanzo indimenticabile sul potere magico dei fiori

Un’appassionata saga rinascimentale, tra intrighi di corte e profezie segrete

Elizabeth Loupas, La lettrice di fiori (particolare della cover) - Credits: Newton Compton

"Ogni fiore ha un destino. Ogni fiore ha un significato. Fin da quando ero bambina ho sempre saputo leggere i fiori. Ho saputo ascoltare quello che mi dicevano e vedere nel futuro attraverso di loro."

Elizabeth Loupas è una scrittrice americana appassionata di storia, arte e letteratura, ama in particolare i Preraffaelliti, cui ha dedicato il suo primo romanzo, The Second Duchess , ispirato a una poesia di Robert Browning , La mia ultima duchessa . Nel nostro Paese è al suo debutto con La lettrice di fiori (Newton Compton ).  

"È lo scrigno della regina di Scozia, contiene tutti i più grandi segreti della casa reale. E una profezia di Nostradamus che minaccia il destino della monarchia."

La lettrice di fiori descrive un periodo tempestoso e complesso e mostra ai lettori la corte della regina attraverso gli occhi di una ragazza, la cui capacità di predire il futuro leggendo i fiori la metterà in pericolo. Ma le permetterà anche di trovare l’amore.
La protagonista da sempre vede i fiori nei volti e negli occhi delle persone: una rivelazione su cosa ci sia nel loro animo, sulle azioni compiute e sullo svolgersi della loro vita. Toccando un fiore e sentendone il profumo Rinette ha delle visioni. Un’arte imparata dalla prozia e peculiarità della sua famiglia. Il grosso pregio dell’autrice è di descrivere magnificamente intrighi e tradimenti dell’epoca.

Il libro.
Corte di Scozia, 1560. Rinette Leslie di Granmuir, figlia di cortigiani, possiede un’abilità unica e preziosa: pratica la floromanzia, l’antica arte di predire il futuro leggendo i fiori. Eppure questo dono non la metterà al riparo da ciò che sta per accadere: la regina, in punto di morte, le consegna uno scrigno che contiene alcune lettere cifrate con i più oscuri segreti della casa reale e la prova degli intrighi dei nobili di corte. Nel cofanetto si trova anche una pergamena con una profezia firmata da Nostradamus che minaccia il destino della monarchia. La giovane Rinette ha il compito di consegnarlo a Maria Stuarda, la futura regina, ma commetterà un errore fatale: poco prima di recarsi dalla nuova sovrana, si confiderà con il proprio amato, mettendolo inconsapevolmente in pericolo.

Alcuni cortigiani senza scrupoli, che hanno spiato la conversazione, pur di entrare in possesso del prezioso oggetto, fanno sparire misteriosamente l’uomo. Ma quali importanti segreti potrà mai contenere lo scrigno? E quale sarà il destino del Regno di Scozia? Distrutta dal dolore e circondata da gente di cui non può fidarsi che complotta dietro di lei, Rinette avrà un solo modo per sottrarsi alle loro sordide trame: affidarsi ai fiori, al loro magico potere e alla loro forza profetica. Riuscirà a rimanere immune ai pericoli che incombono su di lei e a ritrovare un amore perduto?

CALENDARIO DELLA FLOROMANZIA
Gennaio: Bucaneve, simbolo di purezza
Febbraio: Violetta, denota gentilezza e fiducia negli altri
Marzo: Narciso, emblema della sincerità
Aprile: Primula, rappresenta un amore nascente
Maggio: Giglio bianco, l’allegoria della forza
Giugno: Rosa canina, ha funzioni curative
Luglio: Garofano, simboleggia la protezione
Agosto: Erica bianca, un portafortuna per l’intero anno
Settembre: Aster, il fiore della felicità
Ottobre: Rosmarino, emblema dell’ottimismo
Novembre: Crisantemo, incarna la verità
Dicembre: Edera, denota fedeltà

La lettrice di fiori , Elizabeth Loupas (Newton Compton, 2012)

© Riproduzione Riservata

Commenti