Libri

Don Winslow quando non era ancora Don Winslow

Ecco in Italia 'Le indagini di Neal Carey', primissimi romanzi del maestro noir americano

don-winslow

Andrea Bressa

-

Don Winslow è una delle pietre miliari del genere poliziesco contemporaneo. Dalla metà degli anni Novanta ad oggi, con titoli come Il potere del cane, Morte e vita di Bobby Z, Le belve o Il cartello si è guadagnato e ha mantenuto lo status di punto di riferimento sia per appassionati lettori che per aspiranti scrittori di genere.

Eppure Winslow, contrariamente ad altri campioni della scrittura che sono partiti subito con un'indiscutibile aura di grandezza stilistica, ha iniziato quasi in sordina, con dei romanzi, sempre di genere noir, qualitativamente lontani dai suoi più recenti lavori, quasi una sorta di gavetta.

Quei libri affondano le radici nei primissimi anni Novanta, precisamente dal 1991 al 1996; cinque romanzi che compongono la serie intitolata Le indagini di Neal Carey e che non sono mai stati pubblicati in Italia. Almeno fino allo scorso aprile, quando Einaudi ha fatto uscire London underground, a cui seguirà dal 21 giugno il secondo capitolo, China girl.

london-underground-don-winslow-einaudi

Copertina di London Underground – Credits: Einaudi

Il protagonista Neil Carey è un investigatore privato che fa parte di una speciale agenzia chiamata “Amici di Famiglia”, impegnata a difendere e proteggere gli interessi di potenti e ricchi personaggi, talvolta anche fuori dalla legalità. In questo primo titolo, London Underground, la storia vera e propria – la scomparsa della figlia di un senatore, probabilmente rapita e portata a Londra – si incrocia con il racconto delle origini di Neil, cresciuto come piccolo furfante nel West Side di New York, figlio di una prostituta, che si riscatta grazie all'incontro con Joe Graham, il capo dell'agenzia, il quale si affeziona al ladruncolo e lo addestra fino a farlo diventare uno dei più esperti ed efficaci investigatori in circolazione.

Rispetto alla produzione più recente, questa vecchia serie appare come un esercizio ben riuscito di scrittura crime, un'esemplare dimostrazione di come si debbano utilizzare i codici e le regole di genere, ma senza quell'originalità stilistica che si riconosce al Winslow a noi più vicino. Tale dato di fatto, però, non annulla il rispetto che si può nutrire per l'autore americano: anzi, potrebbe aumentarlo. Con Le indagini di Neal Carey si possono osservare i primi passi di un talento che, grazie al lavoro e alla pratica, abbandona lo status di bravo scrittore di genere per abbracciare quello del grande autore di noir e polizieschi, libri che sfruttano trame e personaggi tratteggiati con sapienza per raccontare anche quel lato oscuro della realtà che spesso ci sfiora inconsciamente nella vita di tutti i giorni.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

6 libri da leggere a giugno

Qualche consiglio di lettura tra le uscite più recenti e interessanti, da non perdere

5 gialli di primavera

Simoni, Pistacchio e Toffanello, Verde, Eklund e Dicker: i nostri consigli di lettura a tinte noir per le giornate di primavera

Don Winslow, due nuovi romanzi in cantiere

Il maestro americano del crime al lavoro sul sequel de ‘Il potere del cane’ e sul primo capitolo di una nuova serie

Commenti