Libri

I consigli di lettura di Barack Obama per l’estate 2018

I libri scelti dall’ex presidente degli Stati Uniti nella sua consueta lista estiva hanno come filo conduttore l’Africa

Barack-Obama-in-kenya

Andrea Bressa

-

È ormai una consuetudine, attesa anche da molti, che Barack Obama pubblichi ogni anno online una lista di libri da leggere durante l’estate. Lettore attento e scrittore a sua volta, l’ex presidente americano ha scelto per il 2018 una serie di libri che hanno un comune filo conduttore: l’Africa.

Una scelta non causale, ovviamente: come ha spiegato sul suo profilo Facebook, Obama ammette di aver spesso tratto ispirazione dalla tradizione letteraria africana. Non solo: consigliare alcuni fra quelli che considera i migliori scrittori e pensatori africani è stato per lui anche un modo per prepararsi al recente viaggio che ha intrapreso in Kenya e in Sudafrica, in occasione delle celebrazioni per il centenario della nascita di Nelson Mandela.

Per essere precisi, dei sei libri indicati da Obama troviamo tre biografie e tre romanzi. Cinque fanno sì parte della letteratura africana e parlano naturalmente di Africa: Le cose crollano, di Chinua Achebe; Un chicco di grano, di Ngugi wa Thiong’o; Lungo cammino verso la libertà, di Nelson Mandela; Americanah, di Chimamanda Ngozi Adichie; Il ritorno, di Hisham Matar. Il sesto, invece, si può considerare un outsider, peraltro l’unico a non essere stato ancora tradotto in italiano. Si intitola The World as It Is ed è il resoconto che Ben Rhodes fa dei suoi anni alla Casa Bianca in qualità di Consigliere per la sicurezza nazionale durante l’amministrazione Obama.

Ecco di seguito, dunque, la lista di libri da leggere nell’estate 2018 secondo Barack Obama, con i relativi commenti dell’ex presidente.

Le cose crollano, di Chinua Achebe

le-cose-crollano-achebe-la-nave-di-teseo

'Le cose crollano', di Chinua Achebe – Credits: La Nave di Teseo


Primo e più conosciuto romanzo dello scrittore nigeriano Chinua Achebe, considerato da molti il padre della letteratura africana contemporanea. 

Per Obama si tratta di "Un vero classico della letteratura mondiale. Questo romanzo descrive una società tradizionale in lotta contro l'influenza straniera proveniente dai missionari cristiani e dal colonialismo britannico. Un capolavoro che ha ispirato generazioni di scrittori in Nigeria, in tutta l'Africa e in tutto il mondo".


Le cose crollano
di Chinua Achebe
(La Nave di Teseo)
202 pagine


Un chicco di grano, di Ngugi wa Thiong’o

Un-chicco-di-grano-Thiong-o-calabuig

'Un chicco di grano', di Ngugi wa Thiong’o – Credits: Calabuig


Da tempo il keniota Ngugi wa Thiong’o fa parte della lista degli autori papabili ad aggiudicarsi il Premio Nobel. Questo libro è una riflessione in formato romanzo sull’indipendenza del Kenya (paese di origine del padre di Barack Obama), avvenuta il 12 dicembre 1963.

Obama lo descrive così: “Una cronaca degli eventi che hanno portato all’indipendenza del Kenya, e una storia avvincente che mostra come i grandi eventi di trasformazione della storia possono gravare sulle vite e sulle relazioni degli individui".

Un chicco di grano
di Ngugi wa Thiong’o
(Calabuig)
307 pagine


Lungo cammino verso la libertà, di Nelson Mandela

Lungo-cammino-mandela-feltrinelli

'Lungo cammino verso la libertà', di Nelson Mandela – Credits: Feltrinelli


Data l’occasione e vista l'importanza del personaggio, non poteva ovviamente mancare Mandela in questa lista, con la sua celebre e citatissima autobiografia.

"La vita di Mandela", scrive l'ex presidente americano, "è stata una delle storie epiche del XX Secolo. Questo memoir traccia l’arco della sua vita, partendo dal piccolo villaggio, passando attraverso i suoi anni da rivoluzionario, la lunga prigionia e arrivando infine alla sua ascesa a presidente unificatore, leader e icona globale. Lettura essenziale per chiunque voglia comprendere la storia e uscire poi fuori a cambiarla”.

Lungo cammino verso la libertà
di Nelson Mandela
(Feltrinelli)
601 pagine


Americanah, di Chimamanda Ngozi Adichie

americanah-adichie-einaudi

'Americanah', di Chimamanda Ngozi Adichie – Credits: Einaudi


Chimamanda Ngozi Adichie è una giovane e celebre autrice nigeriana, molto apprezzata in tutto il mondo. In questo libro, presente nella lista dei migliori dieci del 2013 secondo il New York Times, parla di identità nella condizione di migrante.

La descrizione di Obama recita così: "Da una delle migliori autrici contemporanee del mondo arriva la storia di due nigeriani che si fanno strada negli Stati Uniti e nel Regno Unito, suscitando domande universali su razza e appartenenza, sull'esperienza all'estero, sulla diaspora africana, sulla ricerca di un'identità e una casa".

Americanah
di Chimamanda Ngozi Adichie
(Einaudi)
501 pagine


Il ritorno. Padri, figli e la terra fra di loro, di Hisham Matar

Il-ritorno-matar-einaudi

'Il ritorno', di Hisham Matar – Credits: Einaudi


Il ritorno è un libro autobiografico ed è stato fra i vincitori del Premio Pulitzer nel 2017. Hisham Matar racconta la sua esperienza di ritorno al suo paese di origine, la Libia, per ricostruire il passato di suo padre rapito dal regime di Gheddafi.

"Un libro di memorie scritto meravigliosamente, che sa essere sia una ben fatta guida sulla storia recente della Libia, sia il resoconto dell'ostinata ricerca dell'autore per trovare suo padre, scomparso nelle carceri di Gheddafi".

Il ritorno. Padri, figli e la terra fra di loro
di Hisham Matar
(Einaudi)


The World as It Is, di Ben Rhodes

The-World-as-It-Is-rhodes-random-house

'The World as It Is', di Ben Rhodes – Credits: Random House


“È vero”, ammette Obama, “Ben non ha sangue africano che gli scorre nelle vene. Ma pochi altri riescono ad avvicinarsi alla mia visione del mondo nel modo in cui lo fa lui. Ben è uno dei pochi che è rimasto accanto a me sin dalla prima campagna presidenziale. Il suo libro di memorie è una delle più brillanti riflessioni su come abbiamo gestito la politica estera e anche una delle storie più avvincenti su ciò che significa servire il popolo americano per otto anni alla Casa Bianca".

The World as It Is
di Ben Rhodes
(Random House)
704 pagine

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 5 libri estivi di Barack Obama

Ecco quali sono le letture presidenziali di questa estate, in una lista pubblicata dalla Casa Bianca

Barack e Michelle Obama produttori di show per Netflix

Saranno spettacoli di alto profilo, storie che siano d'ispirazione. Ecco la nuova vita dell'ex presidente

I 100 anni di Mandela: perché il suo messaggio politico non va dimenticato

Lo ha spiegato anche Barack Obama che ha sottolineato come Madiba abbia insegnato al mondo che l'amore vince, sempre

Commenti