Anne Holt, "La ricetta dell'assassino"

La nuova indagine di Hanne Willhelmsen ruota intorno all'omicidio di uno chef di fama internazionale con un passato misterioso

Gigi Radice

-

Questa volta è un cuoco di fama internazionale la vittima attorno alla quale ruota un caso complesso in cui la squadra omicidi di Oslo, orfana dell'ispettore capo Hanne Willhelmsen e dilaniata da rivalità al suo interno, brancola nel buio.

Un socio truffaldino, una moglie giovanissima strappata a un collega e un passato misterioso in cui trova spazio anche un passaggio in Italia sono gli ingredienti di un crimine difficile da indagare.

Per arrivare alla soluzione bisogna attendere il ritorno di Hanne. Che con il suo carisma riesce a risolvere il caso e a ricompattare l'unità investigativa.
Non c'è solo una trama avvincente che non lascia spazio a soste nella lettura.

Dalla drammatica rielaborazione del lutto che ha portato lontano da Oslo Hanne alle reazioni dei suoi colleghi e amici, in questo noir Anne Holt riesce a raccontare e sfaccettare i personaggi che animano la vicenda. Con un'indagine psicologica.

Anne Holt
La ricetta dell'assassino
Einaudi
440 pagine - 19,50 euro

© Riproduzione Riservata

Commenti