Libri

'Ama il tuo smartphone come te stesso' di Paolo Subioli

Come invertire l'uso deviato della tecnologia a nostro vantaggio

Ama il tuo smartphone come te stesso di Paolo Subioli

Valeria Merlini

-

Carrozze della metropolitana interamente occupate da viaggiatori con gli occhi fissi sul proprio telefono, storie d'amore finite su Whatsapp, gruppi di ragazzi che manovrano senza sosta con il pollice sullo schermo dello smartphone, senza parlare gli uni con gli altri: sono tutte scene di socialità non certo auspicabili, alle quali tuttavia ci stiamo lentamente abituando.
In una società come quella attuale, dove le sollecitazioni provenienti dal mondo digitale sono molteplici e incessanti, diventa fondamentale imparare a gestire il proprio rapporto con smartphone, tablet e pc, cambiato in maniera rapidissima e radicale negli ultimi anni.
 
Capaci di influenzare ogni aspetto della nostra vita e in particolare di agire sui rapporti interpersonali, i device che adoperiamo quotidianamente portano con sé numerosi "effetti collaterali", quali stress, difficoltà di concentrazione, tendenza alla superficialità. A un uso "deviato" delle Rete e di questi dispositivi si devono anche episodi di cyberbullismo, stalking e molestie, sempre più diffusi e in qualche occasione oggetto di cronache eclatanti.

Paolo Subioli ha realizzato qui un'analisi sociale prima ancora che tecnica e psicologica, una riflessione in cui ciascun lettore può immedesimarsi e dal quale ognuno di noi può trarre indicazioni pratiche per migliorare la propria quotidianità. Dalla gestione della casella di posta al lavoro all'uso delle app di messaggistica e dei social, passando per un esame del proprio "io digitale": ogni componente della nostra vita virtuale viene messo a nudo, per sottolinearne distorsioni e potenzialità e suggerire semplici accorgimenti per imparare a vivere meglio, senza per questo stravolgere le nostre abitudini.

"Ama il tuo smartphone come te stesso" (Red!non si limita a evidenziare le criticità connesse all'uso ossessivo o scorretto di nuovi device e tecnologie, per cui a ciascuno dei problemi analizzati, suddivisi in 8 aree, sono associate altrettante soluzioni o "vie d'uscita", a cui si giunge in maniera naturale grazie alla mindfulness e a degli specifici esercizi ispirati a questa disciplina e proposti al termine di ogni capitolo.

Mindfulness e scienza procedono di pari passo per dare vita a un saggio di grande accessibilità, utile a comprendere che non è affatto necessario demonizzare i nuovi media, ma è sufficiente trovare una soluzione capace di sfruttarli a proprio vantaggio e tramutarli in opportunità di crescita.

Ama il tuo smartphone come te stesso
di Paolo Subioli
Red!, 2017

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tutti i libri sul Tantra, la potenza dell'energia sessuale

Leggere e capire il Tantra, la via dell'estasi attraverso l’osservazione e la scoperta del sé

'Milano è donna' di Luisa Mariani e Giovanni Zaccherini

Una città animata, innovata e plasmata dalle donne protagoniste della vita metropolitana

#Every Child is My Child, Storie vere e magiche di piccola grande felicità

Ordinaria felicità nel progetto benefico dal mondo dello spettacolo

Commenti