Libri

5 consigli di Kurt Vonnegut per scrivere con stile

L'autore americano spiega agli aspiranti scrittori come crearsi uno stile letterario che funzioni

Kurt Vonnegut

Kurt Vonnegut – Credits: Mida - EPA

In una pubblicazione del 1980, l'autore statunitense Kurt Vonnegut elargisce una serie di consigli per aiutare gli aspiranti autori a produrre testi letterari con “stile”.

Possono oggi le parole del padre di Mattatoio n.5 aiutarci a migliorare la comunicazione scritta attraverso una personalizzazione della nostra forma di scrittura? Dopo i consigli di Stephen King e H.P. Lovecraft, ecco i 5 suoi suggerimenti. Si tratta in realtà di regole generali che riguardano l'approccio alla scrittura, più che consigli su come affrontare certi dettagli tecnici. La linea generale è quella della sincerità verso se stessi, verso la storia che raccontate e verso il lettore. Cinque dritte semplici, ma senza le quali non è proprio possibile scrivere qualcosa che abbia un'anima e possa ambire a essere letta da altri.


1. Trovate un argomento che vi interessi
La passione per il tema trattato costituisce l'elemento più convincente di tutto il vostro lavoro.

2. Scrivete semplice
Le frasi più semplici o addirittura infantili spesso racchiudono i significati più profondi e risultano stimolanti per il lettore.

3. Scrivete come siete
Utilizzate il linguaggio che più vi viene naturale.

4. Non divagate
Restate sempre sul pezzo, senza inutili divagazioni.

5. Scrivete comprensibile
Scrivete per farvi capire, evitando stili “jazzistici” o “picassiani”, poiché il lettore potrebbe esserne spaventato.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti