Libri

I 10 libri più venduti della settimana (3 - 9 settembre)

Andrea Camilleri doppio in top ten, con "Ora dimmi di te. Lettera a Matilda" e con "Il metodo Catalanotti"

Andrea Camilleri

Simona Santoni

-

Ecco la classifica dei libri più venduti della settimana in Italia (nella settimana dal 3 al 9 settembre, secondo dati iBuk). 

Classifica generale: i 10 libri più venduti della settimana

10) Inganno. Tre ragazzi, il Sudtirolo in fiamme, i segreti della Guerra fredda di Lilli Gruber

 Lilli Gruber torna a esplorare il passato della sua terra con Inganno. Tre ragazzi, il Sudtirolo in fiamme, i segreti della Guerra fredda.
Prima saltano in aria i monumenti. Poi i tralicci. Poi le caserme. È il crescendo di violenza che dalla fine degli anni Cinquanta investe il Sudtirolo, dove i “combattenti per la libertà” vogliono la riannessione all’Austria. Lo Stato italiano si trova per la prima volta di fronte al terrorismo. Nella piccola provincia sulle Alpi affluiscono migliaia di soldati e forze dell’ordine: ma la militarizzazione è davvero la risposta all’emergenza creata dagli attentati? Oppure obbedisce a una logica di “strategia della tensione”? La storia degli anni delle bombe sudtirolesi racconta lo scontro tra le superpotenze USA e URSS; il gioco pericoloso di gruppi neonazisti e neofascisti; le spregiudicate interferenze dei servizi segreti di diversi Paesi; una minaccia nucleare sempre più vicina e una guerra senza quartiere contro il comunismo destinata a sfuggire di mano.

Lilli Gruber
Inganno. Tre ragazzi, il Sudtirolo in fiamme, i segreti della Guerra fredda 
Sperling & Kupfer
432 pagine

9) Il metodo Catalanotti di Andrea Camilleri

Una nuova indagine per il commissario Montalbano. Andrea Camilleri inventa storie e personaggi e li fa recitare fra quinte teatrali di cui è regista. C'è un morto ammazzato ma la scena del crimine ha qualcosa di strano che sa di teatro. Ed è proprio il teatro il protagonista del romanzo Il metodo Catalanotti. La vittima, Carmelo Catalanotti, aveva una vera passione per le scene e dedicava tutto il proprio tempo alla regia di drammi borghesi. 

Andrea Camilleri
Il metodo Catalanotti
Sellerio Editore Palermo
264 pagine

8) Preghiera del mare di Khaled Hosseini 

Il nuovo libro di Khaled Hosseini, Preghiera del mare, nasce come risposta all'attuale crisi internazionale dei rifugiati. Il volume, illustrato dall'artista inglese Dan Williams, è uscito in occasione del terzo anniversario della morte di Alan (Aylan) Kurdi, il bambino siriano ditre anni il cui corpo era stato sospinto dalla marea su una spiaggia turca. La prefazione è di Roberto Saviano. Scritto in forma di lettera, raccoglie le riflessioni e i ricordi di un padre che guarda il figlio che dorme durante il pericoloso viaggio che li porterà aldilà del mare, verso una vita possibilmente migliore.

Khaled Hosseini
Preghiera del mare
SEM Libri
56 pagine

7) Eleanor Oliphant sta benissimo di Gail Honeyman

Eleanor Oliphant sta benissimo è l'opera prima di Gail Honeyman, in corso di pubblicazione in 35 Paesi, il romanzo d’esordio più venduto di sempre in Inghilterra, dove è da più di un anno in vetta alle classifiche. Una storia di resilienza, di forza, di dolore, di speranza.
"Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo. Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido. Ho quasi trent’anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate. Poi torno a casa e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient’altro. Perché da sola sto bene. Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata di mia madre. Mi chiama dalla prigione. Dopo averla sentita, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto. E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo. O così credevo, fino a oggi. Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E all’improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco". 

Gail Honeyman 
Eleanor Oliphant sta benissimo 
Garzanti Libri
352 pagine

6) Una morte perfetta di Angela Marsons

Da Angela Marsons, l'autrice di Urla nel silenzio, il thriller Una morte perfetta. 
Il laboratorio di Westerley non è un posto per i deboli di cuore. Si tratta di una struttura che studia i cadaveri in decomposizione. Ma quando la detective Kim Stone e la sua squadra scoprono proprio lì il corpo ancora caldo di una giovane donna, diventa chiaro che un assassino ha trovato il posto perfetto per coprire i suoi delitti. Quanti dei corpi arrivati al laboratorio sono sue vittime? Mentre i sospetti di Kim si fanno inquietanti, una seconda ragazza viene aggredita e rinvenuta in fin di vita con la bocca riempita di terra. Non c’è più alcun dubbio: c’è un serial killer che va fermato il prima possibile, o altre persone saranno uccise. Ma chi sarà la prossima vittima? Appena Tracy Frost, giornalista della zona, scompare improvvisamente, le ricerche si fanno frenetiche. Kim sa bene che la vita della donna è in grave pericolo e intende setacciarne il passato per trovare la chiave che la condurrà all’assassino.

Angela Marsons
Una morte perfetta
Newton Compton
381 pagine

5) Il taglio di Dio di Jeffery Deaver

A venti anni dall'uscita de Il collezionista di ossaJeffery Deaver torna in libreria con un nuovo caso per Lincoln Rhyme e Amelia Sachs, Il taglio di Dio
Diamond District, Manhattan. Jatin Patel, maestro tagliatore di diamanti, giace esanime sul pavimento del suo laboratorio. Pochi metri più in là, una giovane coppia di fidanzati. Hanno caviglie e polsi legati, la gola tagliata. La scena che la squadra di Lincoln Rhyme si trova di fronte, un sabato mattina qualunque nelle stanze della Patel Designs, ha tutti i numeri della classica rapina finita male. Ma per Amelia Sachs qualcosa non torna. I diamanti lavorati non sono stati portati via, e l’assassino si è accanito sulle vittime con una brutalità che suggerisce un movente diverso. Uscita: 4 settembre 2018.

Jeffery Deaver
Il taglio di Dio 
Rizzoli
532 pagine

4) La ragazza con la Leica di Helena Janeczek

La ragazza con la Leica della scrittrice tedesca naturalizzata italiana Helena Janeczek è il libro Premio Strega 2018. È un romanzo biografico che racconta le vicende della fotografa tedesca Gerda Taro, nota per aver avuto una relazione con Robert Capa. Le pagine narrano la vita di questa ragazza ribelle, l'amore con il celebre fotografo ungherese, l'avventura di fotografare e la gioia di vivere nella Parigi degli anni Trenta. 

Helena Janeczek
La ragazza con la Leica 
Guanda
320 pagine

3) Grido di guerra di Wilbur Smith (con David Churchill)

Una storia di spionaggio e passione sullo sfondo dell'Europa dilaniata dal secondo conflitto mondiale e della sublime bellezza dei paesaggi africani. Con Grido di guerra il grande scrittore d'avventura Wilbur Smith torna al ciclo dei Courteney d’Africa. Cresciuta nel Kenya coloniale degli anni '20 sotto l’occhio attento del padre, Leon, imprenditore di successo oltre che famoso veterano della Grande guerra, Saffron Cour­teney ha avuto un’infanzia idillica, finché un evento drammatico l’ha costretta a maturare molto, forse troppo in fretta. È ormai una giovane donna testarda e indipendente quando il destino dà una nuova svolta inaspettata alla sua vita... L'uomo che ama disperatamente, per il quale ha rischiato uno scandalo e perso gli amici più cari, porta il nome di Gerhard von Meerbach, il cui fratello è un magnate della nascente industria automobilistica tedesca nonché membro attivo del partito nazista. Uscita: 27 agosto 2018.

Wilbur Smith, David Churchill
Grido di guerra
Longanesi
554 pagine

2) L'amica geniale di Elena Ferrante

L'amica geniale è il primo romanzo dell'omonimo tetralogia realizzata da Elena Ferrante, la scrittrice senza volto, molto amata negli States, che da sempre ha scelto di non mostrarsi e non rivelare la sua identità. Da questa saga è nata anche una serie tv. 
L'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero e robusto.

Elena Ferrante
L'amica geniale. Vol. 1
E/O
400 pagine

1) Ora dimmi di te. Lettera a Matilda di Andrea Camilleri

Una lunga lettera alla pronipotina Matilda che diventa un'autobiografia scritta con la sincerità del cuore. C'e' tutto Andrea Camilleri nel libro Ora Dimmi di te. Il papà di Montalbano, che il 6 settembre compie 93 anni, si racconta a una bambina di 4 anni perché non vuole che "quando lei sarà grande" siano altri a farlo. Le pagine ripercorrono la storia italiana del Novecento attraverso quella di un uomo innamorato della vita e dei suoi personaggi. 

Andrea Camilleri
Ora dimmi di te. Lettera a Matilda 
Bompiani 
112 pagine

____________________________________________________________

Narrativa italiana, i 10 libri più venduti della settimana

Ecco la top ten dei libri di narrativa italiana più venduti della settimana (nella settimana dal 3 al 9 settembre), secondo dati iBuk.

10) Storia di chi fugge e di chi resta di Elena Ferrante

Elena e Lila, le due amiche che i lettori hanno imparato a conoscere attraverso L’amica geniale e Storia del nuovo cognome, continuano in Storia di chi fugge e di chi resta, terzo volume della saga di Elena Ferrante. Ora sono diventate donne, lo sono diventate molto presto: Lila si è sposata a sedici anni, ha un figlio piccolo, ha lasciato il marito e l’agiatezza, lavora come operaia in condizioni durissime; Elena è andata via dal rione, ha studiato alla Normale di Pisa e ha pubblicato un romanzo di successo che le ha aperto le porte di un mondo benestante e colto. Ambedue hanno provato a forzare le barriere che le volevano chiuse in un destino di miseria, ignoranza e sottomissione. Ora navigano, nel grande mare aperto degli anni Settanta, uno scenario di speranze e incertezze, di tensioni e sfide.

Elena Ferrante
Storia di chi fugge e di chi resta. L'amica geniale. Vol. 3
E/O
382 pagine

9) A bocce ferme di Marco Malvaldi

Tornano i simpatici Vecchietti del BarLume ideati da Marco Malvaldi. Questa volta, nel giallo comico A bocce ferme, hanno a che fare con un cold case. Un vecchio omicidio mai risolto, avvenuto nel fatidico 1968, si riapre per una questione di eredità. Muore nel suo letto Alberto Corradi, proprietario della Farmesis, azienda farmaceutica del litorale toscano. Alla lettura del testamento, il notaio ha convocato anche la vicequestore Alice Martelli, perché nelle ultime volontà del defunto è contenuta una notizia di reato. Erede universale è nominato il figlio Matteo Corradi, ma nell’atto il testatore confessa di essere stato lui l’autore dell’assassinio del fondatore della fabbrica, suo padre putativo. Il 17 maggio del 1968 Camillo Luraschi, capostipite della Farmesis, era stato raggiunto da una fucilata al volto. Le indagini non avevano trovato risultati. L’imbroglio nella linea di successione obbliga alla riapertura dell'inchiesta. 

Marco Malvaldi
A bocce ferme
Sellerio Editore
240 pagine

8) Storia del nuovo cognome di Elena Ferrante

Storia del nuovo cognome, secondo romanzo del ciclo dell’Amica geniale di Elena Ferrante, ci fa ritrovare subito Lila ed Elena, il loro rapporto di amore e odio, l’intreccio inestricabile di dipendenza e volontà di autoaffermazione. Lila ed Elena hanno sedici anni e si sentono entrambe in un vicolo cieco. Lila si è appena sposata ma, nell’assumere il cognome del marito, ha l’impressione di aver perso se stessa. Elena è ormai una studentessa modello ma, proprio durante il matrimonio dell’amica, ha scoperto che non sta bene né nel rione né fuori. Le vicende delle due ragazze riprendono a partire da questo punto e ci trascinano nella loro vitalissima giovinezza, dentro il ritmo travolgente con cui si tallonano, si perdono, si ritrovano. Il tutto sullo sfondo di una Napoli, di un’Italia che preparano i connotati allarmanti di oggi.

Elena Ferrante
Storia del nuovo cognome. L'amica geniale. Vol. 2
E/O
480 pagine

7) L'amore di Maurizio Maggiani

Maurizio Maggiani celebra l'amore con un romanzo. Nell'arco di una giornata, che sembra qualunque e si scopre invece particolare, lo sposo rie­voca i suoi amori, da quelli acerbi della giovinezza fino all'ultimo, senza malizia, pieno di dolcezza e comprensione.

Maurizio Maggiani
L'amore 
Feltrinelli Editore
208 pagine

6) Quinto comandamento di Valerio Massimo Manfredi

Valerio Massimo Manfredi, ispirandosi liberamente a una storia vera, scrive Quinto comandamento, romanzo epico su guerrieri e mercenari, tra cui Kazianoff, un medico russo alcolizzato ex Spetsnaz, Louis, un prete vallone rinnegato per amore, Rugenge, il leopardo nero, giovane cacciatore congolese dalla mira micidiale, e poi Jean Lautrec imbattibile con il mitra, tutti agli ordini di padre Marco, Templare di fine millennio...

Valerio Massimo Manfredi
Quinto comandamento 
Mondadori
348 pagine

5) Peccato mortale di Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli torna con il suo commissario De Luca. C'è una macchia nel suo passato, qualcosa che lo ha reso ricattabile e lo ha costretto, da lì in poi, a rincorrere sé stesso. È il suo peccato mortale. 
Quello tra il 25 luglio e l'8 settembre del 1943 è un periodo strano, allucinato. L'Italia si sveglia una mattina senza piú il fascismo e praticamente la mattina dopo con i tedeschi in casa. Proprio nel caos di quei giorni De Luca, in forza alla polizia criminale di Bologna, si trova a indagare su un corpo senza testa. Semplice, perché in fondo si tratta di un omicidio, un lavoro da cane da caccia: chilometri a vuoto, piste da seguire e qualche cazzotto da mettere in conto se ficchi il naso dove non dovresti. Complicato, perché la vicenda assume presto risvolti politici che, date le circostanze, diventano molto pericolosi.

Carlo Lucarelli
Peccato mortale: Un'indagine del commissario De Luca 
Einaudi
247 pagine

4) Il metodo Catalanotti di Andrea Camilleri

Una nuova indagine per il commissario Montalbano. Andrea Camilleri inventa storie e personaggi e li fa recitare fra quinte teatrali di cui è regista. C'è un morto ammazzato ma la scena del crimine ha qualcosa di strano che sa di teatro. Ed è proprio il teatro il protagonista del romanzo Il metodo Catalanotti. La vittima, Carmelo Catalanotti, aveva una vera passione per le scene e dedicava tutto il proprio tempo alla regia di drammi borghesi. 

Andrea Camilleri
Il metodo Catalanotti
Sellerio Editore Palermo
264 pagine

3) La ragazza con la Leica di Helena Janeczek

La ragazza con la Leica della scrittrice tedesca naturalizzata italiana Helena Janeczek è il libro Premio Strega 2018. È un romanzo biografico che racconta le vicende della fotografa tedesca Gerda Taro, nota per aver avuto una relazione con Robert Capa. Le pagine narrano la vita di questa ragazza ribelle, l'amore con il celebre fotografo ungherese, l'avventura di fotografare e la gioia di vivere nella Parigi degli anni Trenta. 

Helena Janeczek
La ragazza con la Leica 
Guanda
320 pagine

2) L'amica geniale di Elena Ferrante

L'amica geniale è il primo romanzo dell'omonimo tetralogia realizzata da Elena Ferrante, la scrittrice senza volto, molto amata negli States, che da sempre ha scelto di non mostrarsi e non rivelare la sua identità. L'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero e robusto.

Elena Ferrante
L'amica geniale. Vol. 1
E/O
400 pagine

1) Ora dimmi di te. Lettera a Matilda di Andrea Camilleri

Una lunga lettera alla pronipotina Matilda che diventa un'autobiografia scritta con la sincerità del cuore. C'e' tutto Andrea Camilleri nel libro Ora Dimmi di te. Il papà di Montalbano, che il 6 settembre compie 93 anni, si racconta a una bambina di 4 anni perché non vuole che "quando lei sarà grande" siano altri a farlo. Le pagine ripercorrono la storia italiana del Novecento attraverso quella di un uomo innamorato della vita e dei suoi personaggi. 

Andrea Camilleri
Ora dimmi di te. Lettera a Matilda 
Bompiani 
112 pagine

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

5 libri da leggere a settembre 2018

Peppe Millanta, Michele Della Rocca, Joe Clifford, Roberto Coaloa e una storia di Ostia sono i nostri consigli di lettura del mese

10 libri di successo in uscita a settembre 2018

Dal nuovo romanzo epico di Valerio Massimo Manfredi all'ultimo thriller di Michael Connelly

Libri novità: i gialli italiani da leggere

Marco Aragno, Piernicola Silvis e Giovanni Ziccardi sono fra gli autori dei libri crime italiani più recenti da non perdere

Commenti