Libri

I 10 libri più venduti della settimana (16-22 luglio)

Il Premio Strega 2018 di Helena Janeczek in vetta seguito dal solito Camilleri

Helena Janeczek

Ecco la classifica dei libri più venduti della settimana in Italia (nella settimana dal 16 al 22 luglio, secondo dati iBuk). 

Classifica generale: i 10 libri più venduti della settimana

10) Origin di Dan Brown

Origin, il nuovo romanzo di Dan Brown, lo scrittore che con i suoi libri ha venduto oltre 200 milioni di copie in tutto il mondo (tradotti in 56 lingue), esce in Italia in contemporanea mondiale con Usa, Gran Bretagna, Canada, Spagna e molti altri Paesi. Ambientato interamente in Spagna - Madrid, Barcellona, Siviglia e Bilbao, sede del Guggenheim Museum - pone il protagonista di sempre, il professore di Harvard Robert Langdon, di fronte a due delle più antiche domande con cui si è confrontata l'umanità: da dove veniamo? dove andiamo? Nello stile di Brown, si intrecciano codici, simboli, scienza, religione, storia, arte e architettura. Questa volta, però, il mondo dell'arte e della scienza si misura con la tecnologia più avanzata. 

Dan Brown
Origin
Mondadori (super tascabili)
564 pagine

9) Cuore di tempesta di Corina Bomann

Con Cuore di tempesta la scrittrice tedesca Corina Bomann presenta una storia sulla forza inarrestabile della passione.
Sono anni che Alexa, brillante organizzatrice di eventi, ha pochissimi contatti con sua madre Cornelia: molto tempo prima, per motivi mai realmente chiariti, la donna ha voltato completamente le spalle alla figlia, e adesso vive un'esistenza appartata nella sua vecchia libreria ad Amburgo. Ma quando una telefonata annuncia che la madre è in coma, Alexa corre al suo capezzale. Frugando nell'appartamento in cerca di documenti, scopre una vecchia lettera struggente e misteriosa, che le mostra sua madre, di solito gelida e distante, in una luce inattesa. La curiosità cresce quando un giorno, in libreria, si presenta il celebre scrittore americano Richard Henderson, sostenendo di essere un vecchio amico di Cornelia. Attraverso la voce sognante dell'anziano gentiluomo, Alexa si lascerà trasportare nella Amburgo del 1962, sulle tracce di un grande amore perduto e mai dimenticato...

Corina Bomann
Cuore di tempesta

Giunti editore
448 pagine

8) La scomparsa di Stephanie Mailer di Joël Dicker

Torna Joël Dicker, autore di La verità sul caso Harry Quebert e Il libro dei Baltimore, con un romanzo teso, la mistery story La scomparsa di Stephanie Mailer
30 luglio 1994: la cittadina di Orphea, stato di New York, si prepara per la prima edizione del locale festival teatrale, quando un terribile omicidio sconvolge la comunità: il sindaco viene ucciso in casa insieme a moglie e figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene affidato e risolto da due giovani e ambiziosi agenti, giunti per primi sulla scena del crimine: Jesse Rosenberg e Derek Scott. 3 giugno 2014: Jesse Rosenberg, ora capitano di polizia, a una settimana dalla pensione viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, che gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto, che la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma pochi giorni dopo la donna scompare.

Joël Dicker
La scomparsa di Stephanie Mailer
La nave di Teseo
640 pagine

7) Cresce lungo il cammino il suo vigore. Il popolo in cammino verso la città santa, la nuova Gerusalemme di Mario Delpini

In attesa della canonizzazione del beato papa Paolo VI, l'arcivescovo Mario Delpini invita a riprendere la sua testimonianza e a rileggere i suoi testi, perché il nostro sguardo su questo tempo sia ispirato dalla sua visione di Milano, del mondo moderno e della missione della Chiesa. Cresce lungo il cammino il suo vigore. Il popolo in cammino verso la città santa la nuova Gerusalemme è un testo che guiderà la vita pastorale delle nostre comunità cristiane per il prossimo anno pastorale, aiutando gli operatori pastorali e i sacerdoti a vivere con sempre maggiore fedeltà al Vangelo.

Mario Delpini
Cresce lungo il cammino il suo vigore. Il popolo in cammino verso la città santa, la nuova Gerusalemme
Centro ambrosiano
120 pagine

6) Divertiti con Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te

Sofia Scalia e Luigi Calagna, in arte "Sofì e Luì", sono i fidanzatini più popolari della rete, identificati sul web come "Me contro Te" nei loro canali YouTube, Facebook, Instagram e Twitter. Sui social sono seguiti da milioni di giovanissimi, i loro video divertenti totalizzano ogni volta migliaia di visualizzazioni: pubblicano parodie, challenge, vlog e video tag, di cui curano sempre il montaggio. Divertiti con Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te è il loro libro creativo: "Pagina dopo pagina scoprirete tante curiosità su di noi, ma non solo: vi inviteremo a scrivere, disegnare, colorare, insomma a giocare e a divertirvi insieme a noi. E una volta arrivati alla fine questo libro diventerà una vera e propria 'opera d'arte' da conservare gelosamente...".

Me Contro Te
Divertiti con Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te
Mondadori Electa
143 pagine

5) Ogni respiro di Nicholas Sparks

Nicholas Sparks ritorna con Ogni respiro, un romanzo sulle diverse facce dell’amore, sui rimpianti che spezzano il cuore e sulle speranze che non muoiono mai, sugli effetti del tempo e sulla durata di un sogno. 
Tru Walls non è mai stato in North Carolina; è nato e cresciuto in Africa, dove fa la guida nei safari. Si ritrova a Sunset Beach dopo aver ricevuto una lettera da un uomo che sostiene di essere suo padre, e spera finalmente di sciogliere il mistero che ha sempre circondato la sua vita. Hope Anderson è a un punto cruciale della vita: ha sempre immaginato un futuro diverso, ma è fidanzata da sei anni con un eterno bambino e non si aspetta più una proposta di matrimonio. Dopo l'ennesima pausa di riflessione, Hope decide di visitare per l’ultima volta il cottage di famiglia a Sunset Beach. Quando Hope e Tru s'incontrano, tra loro nasce un'intesa immediata, qualcosa di forte e disarmante, come se si fossero riconosciuti oltre il tempo e lo spazio. 

Nicholas Sparks 
Ogni respiro
Sperling & Kupfer
385 pagine

4) Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi di Maurizio De Giovanni

Un nuovo poliziesco ambientato nella Napoli degli anni Trenta per Maurizio De Giovanni. Perché qualcuno dovrebbe uccidere un angelo? Perché qualcuno dovrebbe sposare un dannato? Sono le domande che percorrono Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi. È maggio, e la città si risveglia per avviarsi verso la stagione più bella. Eppure il male non si concede pause. Su una lingua di tufo che si allunga nel mare di Posillipo viene trovato il cadavere di un anziano prete. Qualcuno lo ha barbaramente ucciso. È inspiegabile, perché padre Angelo, la vittima, era amato da tutti. Un santo, dicono. 

Maurizio De Giovanni
Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi
Einaudi
328 pagine

3) A bocce ferme di Marco Malvaldi

Tornano i simpatici Vecchietti del BarLume ideati da Marco Malvaldi. Questa volta, nel giallo comico A bocce ferme, hanno a che fare con un cold case. Un vecchio omicidio mai risolto, avvenuto nel fatidico 1968, si riapre per una questione di eredità. Muore nel suo letto Alberto Corradi, proprietario della Farmesis, azienda farmaceutica del litorale toscano. Alla lettura del testamento, il notaio ha convocato anche la vicequestore Alice Martelli, perché nelle ultime volontà del defunto è contenuta una notizia di reato. Erede universale è nominato il figlio Matteo Corradi, ma nell’atto il testatore confessa di essere stato lui l’autore dell’assassinio del fondatore della fabbrica, suo padre putativo. Il 17 maggio del 1968 Camillo Luraschi, capostipite della Farmesis, era stato raggiunto da una fucilata al volto. Le indagini non avevano trovato risultati. L’imbroglio nella linea di successione obbliga alla riapertura dell'inchiesta. 

Marco Malvaldi
A bocce ferme
Sellerio Editore
240 pagine

2) Il metodo Catalanotti di Andrea Camilleri

Una nuova indagine per il commissario Montalbano. Andrea Camilleri inventa storie e personaggi e li fa recitare fra quinte teatrali di cui è regista. C'è un morto ammazzato ma la scena del crimine ha qualcosa di strano che sa di teatro. Ed è proprio il teatro il protagonista del romanzo Il metodo Catalanotti. La vittima, Carmelo Catalanotti, aveva una vera passione per le scene e dedicava tutto il proprio tempo alla regia di drammi borghesi. 

Andrea Camilleri
Il metodo Catalanotti
Sellerio Editore Palermo
264 pagine

1) La ragazza con la Leica di Helena Janeczek

La ragazza con la Leica della scrittrice tedesca naturalizzata italiana Helena Janeczek è il libro Premio Strega 2018. È un romanzo biografico che racconta le vicende della fotografa tedesca Gerda Taro, nota per aver avuto una relazione con Robert Capa. Le pagine narrano la vita di questa ragazza ribelle, l'amore con il celebre fotografo ungherese, l'avventura di fotografare e la gioia di vivere nella Parigi degli anni Trenta. 

Helena Janeczek
La ragazza con la Leica 
Guanda
320 pagine

____________________________________________________________

Narrativa italiana, i 10 libri più venduti della settimana

Ecco la top ten dei libri di narrativa italiana più venduti della settimana (nella settimana dal 16 al 22 luglio), secondo dati iBuk.

10) Sbirre di Massimo Carlotto, Giancarlo De Cataldo, Maurizio De Giovanni

Massimo Carlotto, Giancarlo De Cataldo e Maurizio de Giovanni raccontano l'Italia al tempo dell'illegalità globalizzata, delle fake news, del condizionamento di massa. Svelano le ossessioni, le paure e la privata ferocia di coloro che dovrebbero difendere l’ordine pubblico. Sbirre racconta le donne in divisa. Fragili e determinate, vittime e carnefici, le sbirre di questi racconti sono creature di confine, paladine mancate, guerriere comunque sconfitte, sedotte dal delitto, soggiogate dalla vendetta, in bilico tra bene e male. Il commissario Alba Doria indaga nel magma ribollente della rete telematica, tra le pieghe più segrete del dark web, laddove alligna l’odio che consuma il Paese. Il vicequestore Anna Santarossa è già passata dall’altra parte e vende informazioni alla mafia bulgara. Sara Morozzi legge le labbra della gente e interpreta il linguaggio del corpo.

Massimo Carlotto, Giancarlo De Cataldo, Maurizio de Giovanni 
Sbirre
Rizzoli
224 pagine

9) Io, te e il mare di Marzia Sicignano

Marzia Sicignano ha vent'anni ed è una studentessa universitaria. Ha iniziato a pubblicare le sue poesie sulla sua pagina Instagram Io, te e il mare. Dal web al libro, con un romanzo in cui i sentimenti si muovono liberamente attraverso le poesie e la prosa. 
"Ti sei mai sentito solo al mondo? Ti sei mai sentito senza un senso, diviso a metà, come se ti mancasse qualcosa? Ecco, quando ti ho visto per la prima volta è stato come ritrovare la parte di me che avevo perso, forse, quando ho messo piede in questo mondo".

Marzia Sicignano
Io, te e il mare
Mondadori
160 pagine

8) L'amica geniale di Elena Ferrante

L'amica geniale è il primo romanzo dell'omonimo tetralogia realizzata da Elena Ferrante, la scrittrice senza volto, molto amata negli States, che da sempre ha scelto di non mostrarsi e non rivelare la sua identità. L'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero e robusto.

Elena Ferrante
L'amica geniale
E/O
400 pagine

7) Resto qui di Marco Balzano

Resto qui è il nuovo romanzo di Marco Balzano, vincitore del Premio Campiello 2015.
L'acqua ha sommerso ogni cosa: solo la punta del campanile emerge dal lago. Sul fondale si trovano i resti del paese di Curon. Siamo in Sudtirolo, terra di confini e di lacerazioni: un posto in cui nemmeno la lingua materna è qualcosa che ti appartiene fino in fondo. Quando Mussolini mette al bando il tedesco e perfino i nomi sulle lapidi vengono cambiati, allora, per non perdere la propria identità, non resta che provare a raccontare. Trina è una giovane madre che alla ferita della collettività somma la propria: invoca di continuo il nome della figlia, scomparsa senza lasciare traccia. Trina però non scappa. Quando arriva la guerra o l'inondazione, la gente scappa. Lei no. "Se per te questo posto ha un significato, se le strade e le montagne ti appartengono, non devi aver paura di restare".

Marco Balzano
Resto qui
Einaudi
192 pagine

6) Divorare il cielo di Paolo Giordano 

A quattro anni dal suo ultimo libro, il Premio Strega 2008 Paolo Giordano torna con Divorare il cielo, un romanzo sul nostro bisogno di trasgredire, e tuttavia di appartenere costantemente a qualcosa o a qualcuno. Al centro c’è una generazione colma di vita e assetata di senso, che conosce tutto eppure non si riconosce in niente. Ragazzi con un piede ancora nel vecchio millennio, ma gettati nel futuro, alla disperata ricerca di un fuoco che li tenga accesi. 

Paolo Giordano
Divorare il cielo
Einaudi
480 pagine

5) Il patto dell'abate nero di Marcello Simoni

Tra Firenze, la Sardegna e la Francia, Il patto dell'abate nero di Marcello Simoni è  un'avventura sulle tracce di un tesoro per cui molti hanno perso la vita. 
13 marzo 1460, porto di Alghero. Un mercante ebreo incontra in gran segreto l’agente di un uomo d’affari fiorentino, messer Teofilo Capponi. Vuole vendergli un’informazione preziosissima: l’esatta ubicazione del leggendario tesoro di Gilarus d’Orcana, un saraceno agli ordini di re Marsilio, scomparso ai tempi di Carlo Magno. Venuta per caso a conoscenza della trattativa, Bianca de’ Brancacci, moglie di Capponi, intuisce che suo padre era coinvolto nella ricerca di quel tesoro prima di morire. Elabora così un piano e per realizzarlo chiede aiuto a Tigrinus, il noto ladro con cui ha già avuto a che fare. Tigrinus dovrà partire alla volta di Alghero e, spacciandosi per Teofilo Capponi, dovrà mettersi sulle tracce dell’oro di Gilarus e scoprire anche la verità sulla morte del padre di Bianca. 

Marcello Simoni
Il patto dell'abate nero
Newton Compton 
384 pagine

4) Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi di Maurizio De Giovanni

Un nuovo poliziesco ambientato nella Napoli degli anni Trenta per Maurizio De Giovanni. Perché qualcuno dovrebbe uccidere un angelo? Perché qualcuno dovrebbe sposare un dannato? Sono le domande che percorrono Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi. È maggio, e la città si risveglia per avviarsi verso la stagione più bella. Eppure il male non si concede pause. Su una lingua di tufo che si allunga nel mare di Posillipo viene trovato il cadavere di un anziano prete. Qualcuno lo ha barbaramente ucciso. È inspiegabile, perché padre Angelo, la vittima, era amato da tutti. Un santo, dicono. 

Maurizio De Giovanni
Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi
Einaudi
328 pagine

3) A bocce ferme di Marco Malvaldi

Tornano i simpatici Vecchietti del BarLume ideati da Marco Malvaldi. Questa volta, nel giallo comico A bocce ferme, hanno a che fare con un cold case. Un vecchio omicidio mai risolto, avvenuto nel fatidico 1968, si riapre per una questione di eredità. Muore nel suo letto Alberto Corradi, proprietario della Farmesis, azienda farmaceutica del litorale toscano. Alla lettura del testamento, il notaio ha convocato anche la vicequestore Alice Martelli, perché nelle ultime volontà del defunto è contenuta una notizia di reato. Erede universale è nominato il figlio Matteo Corradi, ma nell’atto il testatore confessa di essere stato lui l’autore dell’assassinio del fondatore della fabbrica, suo padre putativo. Il 17 maggio del 1968 Camillo Luraschi, capostipite della Farmesis, era stato raggiunto da una fucilata al volto. Le indagini non avevano trovato risultati. L’imbroglio nella linea di successione obbliga alla riapertura dell'inchiesta. 

Marco Malvaldi
A bocce ferme
Sellerio Editore
240 pagine

2) Il metodo Catalanotti di Andrea Camilleri

Una nuova indagine per il commissario Montalbano. Andrea Camilleri inventa storie e personaggi e li fa recitare fra quinte teatrali di cui è regista. C'è un morto ammazzato ma la scena del crimine ha qualcosa di strano che sa di teatro. Ed è proprio il teatro il protagonista del romanzo Il metodo Catalanotti. La vittima, Carmelo Catalanotti, aveva una vera passione per le scene e dedicava tutto il proprio tempo alla regia di drammi borghesi. 

Andrea Camilleri
Il metodo Catalanotti
Sellerio Editore Palermo
264 pagine

1) La ragazza con la Leica di Helena Janeczek

La ragazza con la Leica della scrittrice tedesca naturalizzata italiana Helena Janeczek è il libro Premio Strega 2018. È un romanzo biografico che racconta le vicende della fotografa tedesca Gerda Taro, nota per aver avuto una relazione con Robert Capa. Le pagine narrano la vita di questa ragazza ribelle, l'amore con il celebre fotografo ungherese, l'avventura di fotografare e la gioia di vivere nella Parigi degli anni Trenta. 

Helena Janeczek
La ragazza con la Leica 
Guanda
320 pagine

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Libri novità: i titoli più belli dedicati alla musica

I Radiohead e la trasformazione del rock, la storia dei videoclip, i testi di Claudio Lolli: ecco i nostri consigli di lettura

Libri novità: i titoli più belli dedicati allo sport

La montagna di Giancarlo Pauletto, l’incredibile vicenda di Shaul Ladany e una raccolta di storie di atleti che hanno cambiato lo sport

Virginia Woolf: i 5 libri più belli

Quattro romanzi e un saggio, scelti fra i migliori nella carriera della scrittrice inglese che nacque oggi, 136 anni fa

Commenti