iStock
Cultura

Isaac Asimov, i 5 romanzi più belli

Un omaggio al grande autore di fantascienza, a 25 anni dalla sua scomparsa. Ecco una selezione delle sue migliori opere

'Neanche gli dei'

Conosciuta come l’opera preferita di Asimov, tra le tante della sua prolifica carriera, vincitrice del Premio Hugo e del Premio Nebula, i due riconoscimenti più importanti per la letteratura di fantascienza. Sulla Terra è stata trovata una sostanza che, per le leggi fisiche del nostro pianeta, non dovrebbe esistere. Tale scoperta permette a un team di scienziati di incontrare e iniziare un’apparente pacifica collaborazione con una razza aliena, proveniente da un universo parallelo. Il libro è diviso in tre parti, intitolate rispettivamente Contro la stupidità..., ...Neanche gli Dei..., …Possono nulla?.

Neanche gli dei
di Isaac Asimov
(Mondadori)
336 pagine

Compra il libro

'Cronache della galassia'

Primo libro, in ordine di scrittura, del celebre Ciclo della Fondazione, un’opera capitale, soprattutto per chi non ha mai ancora letto nulla di Asimov. Questo volume è il fulcro delle storie dedicate alle vicende di un grande Impero Galattico, seguito nell’arco di un enorme lasso di tempo, tra crisi, rivoluzioni, nuove scoperte scientifiche. Un’epopea che ha pochi eguali nel genere.

Cronache della galassia
di Isaac Asimov
(Mondadori)
208 pagine

Compra il libro

'Abissi d’acciaio'

Avvincente poliziesco ambientato in un remoto futuro, dove gli uomini vivono in megalopoli sovraffollate e i robot sono sempre più inseriti nella società. Il detective Lije Baley deve scoprire chi ha ucciso Roj Nemmenuh Sarton, un importante esperto di robotica impegnato in una campagna per alleggerire le restrizioni imposte ai robot. Accanto al poliziotto lavora il sofisticato androide R. Danell Olivaw. In questa opera, come in tutte quelle appartenenti al cosiddetto Ciclo dei Robot, sono enunciate le famose tre leggi della robotica di Isaac Asimov, tutt’ora alla base delle riflessioni degli studiosi di cibernetica.

Abissi d’acciaio
di Isaac Asimov
(Mondadori)
259 pagine

Compra il libro

'I racconti dei vedovi neri'

Asimov ha tentato diverse sortite nel genere giallo, nell’accezione più tradizionale del termine, abbandonando temporaneamente la fantascienza. Il frutto è rappresentato dalla Serie dei Vedovi Neri, il cui primo capitolo di quattro è proprio questo libro. Al suo interno troviamo dodici deliziosi racconti in cui i protagonisti sono un gruppo di gentleman, che si riuniscono una volta al mese a cena per risolvere qualche piccolo o grande mistero. Una raccolta di esemplari narrazioni basate sulla logica.

I racconti dei vedovi neri
di Isaac Asimov
(Minimum Fax)
235 pagine

Compra il libro

'La fine dell’eternità'

Il tema del viaggio nel tempo e dei paradossi che può scatenare è il punto focale attorno a cui ruota questo romanzo. In un remoto futuro l’umanità è in grado di spostarsi lungo il corso del tempo con disinvoltura, addirittura intrecciando scambi commerciali tra ere diverse. Tale sistema consente un grande controllo sociale e politico, eliminando dal passato tutti gli elementi potenzialmente d’intralcio. Chi opera queste selezioni è la casta degli Eterni, di cui fa parte il protagonista, Andrew Harlan, il quale si trova a dover fare una drammatica scelta: salvare il suo amore o l’eternità.

La fine dell’eternità
di Isaac Asimov
(Mondadori)
238 pagine

Compra il libro

Ti potrebbe piacere anche