Photo Department

-

Presso la Biblioteca Nuova Manica Lunga sull'Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, inaugura oggi, martedì 9 giugno, la mostra La salvaguardia dei Monumenti durante la Grande Guerra. Promossa dall'Istituto di Storia dell'Arte della Fondazione Giorgio Cini, in concomitanza con le celebrazioni per il centenario della Grande Guerra, l'esposizione propone al pubblico una selezione di immagini tratte dalle oltre cinquecento fotografie, gelatine e albumine - realizzate tra il 1915 e il 1919 - della raccolta fotografica appartenuta allo
scrittore, giornalista e critico d'arte Ugo Ojetti (1871-1946).
Le immagini esposte forniscono un'importante testimonianza dei danni causati dai bombardamenti nemici ai monumenti italiani nell'area del Friuli Venezia Giulia, del Veneto e del Trentino, accanto ai tentativi di salvaguardia delle opere d'arte attuate dall'Esercito Regio. 

L’inaugurazione della mostra si terrà alle ore 17.00 nella Sala Barbantini con un intervento di Marta Nezzo, docente dell’Università degli Studi di Padova.

La salvaguardia dei Monumenti durante la Grande Guerra
La raccolta fotografica di Ugo Ojetti 
9 giugno-31 luglio 2015
Isola di San Giorgio Maggiore, Biblioteca Nuova Manica Lunga
Venezia

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Questa è guerra: un secolo di conflitti in 300 foto

In mostra al Palazzo del Monte di Pietà di Padova, 100 anni di guerre negli scatti dei protagonisti e di grandi fotoreporter

Commenti