Fumetti

'The Corner', di Lorenzo Palloni e Andrea Settimo

Mafia, anarchia e intrighi politici nell'America di un secolo fa

palloni-settimo_the-corner_00a

Nicola D'Agostino

-

Una storia spietata e disperata, scandita dalla brutalità di personaggi spinti da istinti di sopravvivenza, dalla rivalsa e dalla vendetta. È il noir d'epoca 'The Corner. Vite all'angolo', scritto da Lorenzo Palloni e disegnato da Andrea Settimo, pubblicato in Italia da Rizzoli Lizard.

Ambientato negli anni venti in Nordamerica, il fumetto ha come protagonista Italo Serpio, immigrato italiano a Boston. Serpio è un anarchico che lavora come picchiatore ed esattore per la mafia ma al tempo stesso complotta contro i ricchi. L'arrivo di una nave, con suo fratello assassinato durante il viaggio e due nipoti a cui badare, lo coinvolge in un mortale intrigo internazionale.

968566

La trama di Palloni è avvincente, costellata di colpi di scena e popolata di personaggi ambigui ed esasperati che spingono la storia verso un finale esplosivo ma tutt'altro che prevedibile o liberatorio. La storia mantiene un buon equilibrio tra azione e dialoghi anche grazie al lavoro di Settimo, il cui tratto è sofferto e distorto quanto le personalità dei protagonisti.

968570

Il disegnatore sfrutta molto bene il grande formato pieno di vignette "alla francese" del fumetto per rendere serrata la narrazione, salvo poi rallentare il ritmo con notevoli splash page per i momenti più lirici o drammatici.

Sul versante grafico-narrativo va evidenziato l'utilizzo di un secondo colore, il seppia, che integra, si sovrappone e talvolta prende il posto del nero, rendendo i volumi più tridimensionali, i volti più sofferti e gli ambienti e la natura più spettrali, oltre a dare un aspetto da vecchia fotografia alle immagini.

968571

'The Corner. Vite all'angolo' è un volume cartonato di 144 pagine in bianco e nero e un colore. È pubblicato da Rizzoli Lizard, che lo propone a 20 Euro.

Si ringrazia Serena Di Virgilio per la collaborazione nella realizzazione dell'articolo.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti