Fumetto e cinema al Napoli Comicon 2014, salone internazionale del fumetto

Dal 1 al 4 maggio: mostre, incontri, cosplay e fumettisti in duello

Particolare della locandina di Napoli Comicon 2014 – Credits: Napoli Comicon 2014

Serena Di Virgilio

-

Apre domani l'edizione 2014 del Napoli Comicon , una delle maggiori manifestazioni italiane dedicate al fumetto e tutto quello che gli ruota intorno. Quest'anno a Napoli viene dato particolarmente risalto al rapporto con il cinema, a partire dall'illustrazione della locandina con una sala piena di cosplayer con bibite e popcorn, Spider-Man in prima fila.

La sede è sempre la Mostra d'Oltremare, in cui si svolgeranno le mostre, gli incontri, la mostra mercato, gli eventi ludici e musicali.

Una novità sono le Storyboard battle , che si svolgeranno sul ring della manifestazione. Due disegnatori professionisti si sfideranno nella realizzazione di una storia in tempi ristretti davanti al pubblico: una ghiotta occasione per scoprire i meccanismi di creazione di un fumetto. Si presteranno parecchi autori, tra cui Giuseppe Palumbo, Tuono Pettinato, Massimo Giacon, Claudio Calia e Gud, mentre tra i moderatori segnaliamo Tito Faraci.

Numerosi gli incontri con autori ed editori, sia per la presentazione di opere nuove che per la discussione di tematiche rilevanti. Ad esempio, Sergio Bonelli Editore parlerà insieme agli autori del passato e del futuro delle serie "Orfani" e "Dylan Dog"Panini Comics presenterà la Nuovissima Marvel Italia e la serie "“A” Come Ignoranza".

Bao Publishing porterà diversi autori internazionali, tra cui Bastien Vivès con il libro "La grande odalisca" e la serie "Last Man", su cui l'avevamo intervistato .

Anche Tunuè ci farà conoscere alcuni dei suoi autori, tra cui Mathieu Reynès e Valérie Vernay di "La memoria dell'acqua ", premiato a Lucca con il Gran Guinigi. Particolarmente interessante è l'allestimento di un'area "Tunuè Kids", con i libri della collanaTipitondi e workshop dedicati ai più piccoli.

Per quanto riguarda il tema principale, particolarmente interessante si preannuncia l'incontro "Fumetto & Cinema" con Dave McKean e Gipi, due grandissimi fumettisti che hanno anche lavorato per il grande schermo. Proprio a Gipi e a questo aspetto del suo lavoro è inoltre dedicata la mostra di tavole e schizzi originali "Cinegrafica".

Sempre tra le mostre, segnaliamo "Il glorioso Giornalino: 90 anni dalla parte dei ragazzi avventura, fumetto ed educazione" dedicata alla lunga vita della famosa pubblicazione.

Infine, nel tardo pomeriggio di sabato 3 maggio, saranno resi noti i vincitori del prestigioso Premio Micheluzzi.

Si ringrazia Nicola D'Agostino per la collaborazione nella stesura dell'articolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti