Garrett, il fumetto western con gli zombie Pelleossa - Tavole

Presentato da Editoriale Cosmo, scritto da Roberto Recchioni, porta in edicola l'icona del Far West americano e il suo vecchio amico Billy The Kid

Simona Santoni

-
 

Sbarcano in edicola le avventure di Pat Garrett, raccontate sul grande schermo dal western Pat Garrett e Billy Kid (1973) di Sam Peckinpah, regista dalla vita disordinata autore del cult Il mucchio selvaggio. L'icona del Far West americano anima la storia a fumetti scritta da Roberto Recchioni (curatore di Dylan Dog e creatore della serie Orfani) e disegnata da Riccardo Burchielli (John Doe, DMZ, Batman, Wolverine, Conan), Cristiano Cucina (John Doe, Jonah Hex, Dragonero) e Werther Dell'Edera (Orfani, Punisher, G.I. Joe).  

Dal 27 marzo Editoriale Cosmo presenta il volume a fumetti Garrett: protagonisti lo sceriffo Garrett e il suo vecchio amico, il bandito Billy The Kid, in un feroce inseguimento.

Billy The Kid, dopo essere stato ucciso a tradimento dal suo compare, è diventato un Pelleossa, uno zombie, e Garrett è sulle sue tracce. I morti sono risorti dalle loro tombe e i vivi devono farci i conti. I non-morti, detti Pelleossa, sono stati ridotti a schiavi. Gli stati dell’Est li vorrebbero eliminare definitivamente, mentre quelli dell’Ovest hanno troppo da guadagnare dal loro sfruttamento. Pat Garrett è stato pagato dai grandi possidenti terrieri per fermare Billy The Kid, ora a capo di un branco di Pelleossa. A Pat non resta che rimettersi al galoppo a caccia di quello che un tempo era suo amico

 

SCHEDA TECNICA

Formato: 16x21 cm

Pagine: 208, b/n

Prezzo: 5,90 euro

 
© Riproduzione Riservata

Commenti