"Corpicino": un fumetto per riflettere sugli orrori del circo mediatico

Dopo Garibaldi e Alan Turing, Tuono Pettinato ci racconta le morbosità giornalistiche della cronaca nera e della TV del dolore

Una vignetta di 'Corpicino' – Credits: copyright Tuono Pettinato (Andrea Paggiaro) e GRRRzetic.

Nicola D'Agostino

-

Un delitto in un bosco, la scoperta del cadavere di un bambino, un giornalista di cronaca svegliato in piena notte. Inizia così "Corpicino", il nuovo libro a fumetti di Tuono Pettinato, al secolo Andrea Paggiaro, pubblicato in una veste tipograficamente molto curata dalla casa editrice genovese GRRRzetic .
Dietro una nerissima copertina cartonata, c'è una storia altrettanto nera, in cui l'onesto ma ingenuo giornalista Martinelli cerca di indagare l’enigma della morte del piccolo Marcellino Diotisalvi, enigma che tutti cercano di sfruttare il più possibile ma che nessuno è davvero interessato a risolvere.

Dietro la sua apparenza di giallo, infatti, "Corpicino" è un excursus agghiacciante nel qualunquismo, nella superficialità e nell'opportunismo della società attuale, nell'accanimento interessato dei media e nella morbosità del pubblico che alimenta tutto il meccanismo.

Corpicino-Dettaglio-da-pagina-5_emb8.jpg

A differenza dei volumi precedenti di Tuono Pettinato, qui è assente del tutto la spensieratezza o l'intento comico. Con notevole sofisticatezza e precisione, l'autore - per mezzo del giornalista e delle persone con cui viene in contatto - esamina i meccanismi della collettività e lo sfociare nella violenza, e soprattutto ci offre una galleria dell'orrore dei peggiori istinti della gente "perbene".

Corpicino-Dettaglio-da-pagina-33_emb8.jpg

Per l'occasione il tratto di Paggiaro si è fatto più cupo e oppressivo e le pagine sono piene di suggestioni e dettagli che aggiungono spessore a un'opera ambiziosa e matura.

Corpicino-Dettaglio-da-pagina-54_emb8.jpg

Il disegno è sempre "pupazzettoso" e pieno di espressioni trafelate e stralunate, ma in "Corpicino" non c'è proprio nulla da ridere.
Le risate che il libro ci strappa sono tutte amare, come nel caso dei grotteschi (ma tutt'altro che improbabili) sottotitoli in sovrimpressione in fondo a ogni pagina. Ecco qualche esempio: "Nuovi scontri nel sudest asiatico, richiesta ferma presa di posizione da parte delle personalità dello spettacolo" e ancora "Puntata finale del talent show musicale 'Lasciatemi cantiere', stasera il vincitore avrà un contratto di un anno come operaio in un'impresa metalmeccanica".

Corpicino-Dettaglio-da-pagina-102_emb8.jpg

"Corpicino" è un volume cartonato di 144 pagine in bianco e nero. È pubblicato da GRRRzetic, che lo propone a 18 Euro . Effettuando l'acquisto di tre libri dal negozio online della casa editrice  entro la giornata di oggi è possbile usufruire di uno sconto del 33% usando il codice "666".

Nota: tutte le immagini sono copyright di Tuono Pettinato (Andrea Paggiaro) e di GRRRzetic per l'Italia.

© Riproduzione Riservata

Commenti