alberto-madrigal_va-tutto-bene
Fumetti

Quando nella vita non 'Va tutto bene'

Giovani a Berlino raccontati da Alberto Madrigal

Dopo “Un lavoro vero”, con “Va tutto bene” (edito da Bao Publishing) Alberto Madrigal torna a parlare della sua generazione di attuali trentenni e del modo peculiare, all'insegna dell'insicurezza, in cui si ritrovano ad affrontare l'esistenza, sopratutto per quel che riguarda l'amore, il lavoro, la realizzazione personale.

Un gruppo di amici a Berlino compone un campionario delle varie situazioni della coppia o del single, di chi il lavoro lo ha, lo perde o cerca di inventarselo: tutto all'insegna di un presente che, a prescindere dalla volontà del singolo, fa fatica a tradursi in futuro.

Eva e Daniel voglion metter su famiglia ma sono bloccati dalla disoccupazione, e il loro rapporto è turbato dalla gelosia. Sara si inventa imprenditrice sulla base di una fantomatica idea geniale, ma fatica a farla decollare. Stefano è un casanova e un entusiasta, sembra passarsela bene ma rimane in un limbo di indefinitezza. Sotto i colpi della vita, la rete di amicizia vacilla.

680320

Visivamente, Madrigal mette ulteriormente a fuoco lo stile maturato nel corso del volume precedente, con colori piatti a macchie e linee sottili, uniformi e po' scribacchiate. La palette si compone di toni spenti, e le ombre grigie cadono spesso su volti tesi e pensierosi.

La città è vissuta intensamente attraverso i palazzi che descrivono i quartieri, le strade percorse a piedi, in filobus, in bicicletta. Nei locali si va a mangiare, a guardare concerti, a fare vita sociale ma anche a buttar giù idee sul proprio computer, mentre la dimensione domestica è scarsa e spoglia.

Il libro si chiude con la considerazione che ‘a volte siamo così occupati a scansare la merda da non renderci conto che la vita è piena di opportunità’. Una frase che può suonare consolatoria oppure amara, ma che sicuramente è la chiave di lettura offerta dall'autore davanti a una storia che, come i suoi personaggi, deve fare i conti con un finale aperto che non ha nulla di tragico né di trionfale.

680326

“Va tutto bene” è un volume brossurato con alette di 128 pagine a colori. È pubblicato da Bao Publishing che lo propone a 16 Euro.

Si ringrazia Nicola D'Agostino per la collaborazione nella realizzazione dell'articolo.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti