Cultura

I festival culturali più interessanti dell'estate 2017

Dal Mittelfest di Cividale del Friuli al Festival della Mente di Sarzana, fino al Tivoli chiama!. Ecco una selezione di eventi ricchi di suggestioni

Festival Filosofia:gli scienziati son sempre innamorati

Chiara Degl'Innocenti

-

Un'estate di concerti e balletti, di poesia e occasioni per riflettere. È l’intrattenimento colto dei festival e delle rassegne tematiche dell’estate 2017 che accompagna per tre mesi chi desidera aprire la mente (anche quando è in vacanza) e, magari, socializzare e fare nuove conoscenze, anche al di fuori delle solite cerchie. Da Nord a Sud, per tutto il nostro Paese.

Tivoli Chiama! - Il Festival delle Arti è la rassegna culturale dedicata al teatro, alla danza, alla musica, al cinema e ai nuovi linguaggi in cui gli spettatori possono vivere un'esperienza unica fra Villa D'Este, il Santuario di Ercole Vincitore (eccezionalmente aperto al pubblico), la Villa Gregoriana, Piazza Campitelli, Scuderie Estensi, l'ex Chiesa dell'Annunziata e l'ex Chiesa di San Nicola. Il cartellone è ricco di appuntamenti che accostano realtà artistiche locali a grandi nomi della scena nazionale in un melting pot culturale di grande appeal: da Michele Placido a Teresa De Sio, da Sabina Guzzanti a Barbara Alberti. Fino al 26 luglio.

Dal 14 al 22 luglio, il Kilowatt Festival propone un programma ricco  di teatro, danza, musica e circo contemporaneo. Giunta alla sua 15esima edizione la kermesse diretta da Luca Ricci e ospitata a Sansepolcro (Arezzo), ha come protagonisti artisti del calibro di Ascanio Celestini, Leo Bassi, Raphael Gualazzi, Andrea Cosentino accanto a buona parte dell’eccellenza della scena teatrale italiana e internazionale. Da non perdere, per la danza, la coreografa giapponese Masako Matsushita, in prima nazionale con il suo spettacolo.

A Cividale del Friuli il Mittelfest, dal 15 al 25 luglio, propone prosa, musica, danza, poesia, arti visive e marionette dai paesi della Mitteleuropa, ispirando l’intera rassegna all’Aria, grandfonte interpretativa tema decisivo anche per il futuro del pianeta oltre che fonte interpretativa . Protagonista  John Malkovich, icona del cinema di Hollywood che dà voce allo scrittore e attivista argentino Ernesto Sabato.

Si parla di biodiversità al Drosera Supercontinent Festival di Dro (Trento). Il titolo dell’evento si ispira nel suo manifesto zeppo di performing arts che, dal 22 al 29 luglio, si esibiscono nell’ex centrale idroelettrica di Fies, nell’Alto Garda trentino. Tra gli ospiti di quest’anno il rapper-poeta africano Mykki Blanco e gli italiani Francesca Grilli, Marta Cuscunà e Alessandro Sciarroni che esplorano la complessità non come disvalore che ne allontana una lettura collettiva, ma permette invece di trattare tematiche o necessità attuali senza dimenticare la potenza della ricerca e senza rinunciare a immaginare nuove destinazioni a cui approdare.

I curiosi in materia trovano sicuramente pane per i loro denti al Festival della Mente. A Festival della Mente di srazana dall'1 al 3 settembre va in scena la 14esima edizione del singolare evento. Come nascono un’idea, un libro, una sinfonia. La spiegazione avviene nelle piazze e nei teatri della cittadina ligure in tre giorni d'incontri con scrittori, scienziati, compositori, filosofi e non solo

Dal 7 al 10 settembre prossimi si svolge a Camogli la quarta edizione del Festival della Comunicazione il cui tema di quest’anno sono le Connessioni. In una quattro giorni ricca di eventi la cittadina si trasforma in unico grande palco dove protagonista sono il confronto, la ricerca e lo scambio d’opinioni sui temi che contraddistinguono la nostra contemporaneità. Presenti oltre 130 ospiti, scrittori, scienziati, artisti, manager, economisti, blogger e giornalisti che si alternano in più di 80 in incontri. Ad aprire la quarta edizione la lectio del presidente del Senato, Pietro Grasso. Alle conferenze verranno affiancati laboratori, panel, spettacoli, mostre, cinema, escursioni e gite in mare: tutti appuntamenti gratuiti. Ad aprire la quarta edizione la lectio del presidente del Senato, Pietro Grasso.

Duecento appuntamenti gratuiti in tre giorni per riflettere sul significato di arti. Da 15 al 17 settembre, oltre 50 lezioni magistrali sono affidate a grandi protagonisti del pensiero contemporaneo, mostre, concerti, spettacoli, letture, iniziative per bambini e cene filosofiche. Tutto questo alla 17esima edizione del festivalfilosofia di Modena, Carpi, Sassuolo, in 40 luoghi delle tre città.



© Riproduzione Riservata

Commenti