Edoardo Frittoli

-

Dall'8 settembre del 1943, la Regia Aeronautica si era dissolta per effetto dell'armistizio firmato a Cassibile. Come per l'Esercito, anche l'aviazione subì una netta spaccatura: nel Sud occupato dagli Alleati nasceva l'Aeronautica Cobelligerante (ICAF) che fu impiegata dagli anglo-americani nel teatro dei Balcani contro i tedeschi. Dal settembre del 1943 nel Nord della Repubblica di Salò era stata costituita la ANR, l'Aeronautica Nazionale Repubblicana. Quest'ultima, sempre sottomessa alle imposizioni della Luftwaffe, fu impegnata nella lotta impari contro il dominio dei cieli da parte dell'aviazione alleata. Leggi anche: Le tre Aeronautiche italiane: dall'armistizio alla Liberazione.

Si ringraziano l'Ufficio Storico dell'Aeronautica Militare Italiana e il S.Ten. Emanuela De Marchi per la preziosa collaborazione.

© Riproduzione Riservata

Commenti