Spazio Transiti, un nuovo luogo per l'arte contemporanea

Ideato dall'imprenditore fiorentino Leonardo Ferragamo, è situato nel porto di Marina di Scarlino a Grosseto. Tante le mostre e gli eventi in programma 

Rita Fenini

-
 

"Spazio Transiti" è il nuovo spazio espositivo dedicato all'arte contemporanea,  situato nel porto di Marina di Scarlino a Grosseto.

Per cinque mesi (dal 25 maggio al 26 ottobre 2013) uno dei punti di approdo più rinomati della Maremma Toscana si trasformerà in una vera “isola culturale”, con una fitta rassegna di mostre ed eventi d’arte che coinvolgeranno alcuni protagonisti della scena artistica italiana e internazionale. 

Temi trainanti di questo inedito progetto, l’energia, il tempo, il viaggio, l’ombelico del mondo e l’acqua. La selezione degli artisti offre un quadro composito dell'arte contemporanea italiana e verte sul dialogo fra nomi consolidati (alcuni scelti per la Biennale di Venezia) e ultime generazioni, emersi recentemente nelle più note manifestazioni e nei premi nazionali. Tra gli artisti presenti con le loro opere, nomi del calibro di Gregorio Botta, Marc Bowditch, Silvia Camporesi, Renzo Chiesa, Marco Di Giovanni, Alberto Gianfreda, Mirco Marchelli, Elena Modorati, Daniela Novello, Patrizia Novello, Paola Pezzi, Daniele Salvalai, Lucia Sammarco, Nanni Valentini, Nicola Villa, Velasco Vitali.

 

Spazio Transiti
25 maggio – 26 ottobre 2013
Località Puntone, Marina di Scarlino (Gr)
Orari d’apertura: tutti i giorni 17.00-23.00

© Riproduzione Riservata

Commenti