Urban art, l'imponente collezione di Selim Varol al CAC di Malaga

Oltre 15000 opere del collezionista tedesco in mostra fino al 16 luglio suddivise in dipinti, stencil, toys e fotografie

Riccardo Fano

-
 

Sono convinto che ogni amante dell'arte sogni di possedere, un giorno, una propria collezione di opere, da custodire gelosamente, da mostrare ad amici e parenti, come conferma del proprio status sociale.

Le motivazioni celate dietro un acquisto possono variare dal semplice investimento economico al vero e proprio amore nei confronti di lavori che innescano sensazioni e stati d'animo unici.

Uno dei maggiori collezionisti di Urban art è senza ombra di dubbio Selim Varol: la sua sconfinata e, a tratti, compulsiva, ricerca di opere ha permesso al Centro d'Arte Contemporanea di Malaga di allestire un'intera mostra dal titolo At home i'm a tourist nella quale sarà possibile fino al prossimo 16 luglio osservare più di 15.000 pezzi proposti.

Banksy, KAWS, JR, Josh Keyes, ZEVS, Shepard Fairey, FUTURA sono solo alcuni dei numerosissimi nomi che popolano le pareti del museo.

L'aspetto che maggiormente colpisce osservando le immagini dell'allestimento è l'accurata ricerca delle opere oltre che per varietà - fotografie, dipinti, stencil, installazioni, toys in vinile - anche per portata.

Se capitaste a Malaga il mio consiglio è di fare un salto senza nessun dubbio, perché ciò che vedrete può tranquillamente essere paragonato ad una delle maggiori - se non probabilmente LA maggiore - collezione di Urban Art attualmente in circolazione.

© Riproduzione Riservata

Commenti