Photo Department

-

Aprirà i battenti il prossimo 2 ottobre a Firenze, presso Palazzo Medici Riccardi, la mostra Radici di futuro. L'innovazione a scuola attraverso i 90 anni dell'Indire, presentato dallo storico Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa in occasione dei suoi primi 90 anni di attività. Indire venne infatti fondato nel 1925, contestualmente all'inaugurazione della Mostra Didattica Nazionale, promossa dai pedagogisti Giuseppe Lombardo Radice (1879-1938) ) e Giovanni Calò (1882-1970), con lo scopo di porre l'attenzione sui metodi didattici innovativi dell'epoca.

In esposizione, una serie di scatti fotografici d'epoca, restaurati, che ritraggono l'apprendimento degli studenti a partire dagli anni '20, passando per il Fascismo e il dopoguerra, per giungere fino ai giorni nostri, offrendo testimonianza delle attività didattiche che hanno caratterizzato vari momenti e passaggi storici della scuola italiana.  

Le immagini e i documenti dell'Archivio Indire che formano il percorso espositivo raccontano la nascita e lo sviluppo, nel corso dei decenni, di modelli didattici innovativi, basati sul concetto di "imparare facendo" e incentrati su un approccio alternativo ai modelli tradizionali di tipo trasmissivo. 

A questo link, il programma delle numerose iniziative collaterali alla mostra.

Radici di futuro. L'innovazione a scuola attraverso i 90 anni dell'Indire
2-22 ottobre 2015
Palazzo Medici Riccardi
via Cavour 1 Firenze
Ingresso gratuito, orario 10-19, mercoledì chiuso 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Primo giorno di scuola per 9 milioni di studenti, le foto

Ritorno sui banchi negli oltre 8 mila istituti in tutta Italia. Il ministro Giannini: "Una sfida per essere al passo coi tempi"

Commenti