Rita Fenini

-

200 opere - tra disegni, ceramiche e oli - provenienti da importanti raccolte private di tutto il mondo e dal museo di Mija Malaga, per tracciare un percorso completo dell’ opera del maestro spagnolo: un viaggio alla scoperta delle passioni e delle sperimentazioni artistiche che hanno costantemente caratterizzato la vita e la poetica di Pablo Picasso.

Una mostra importantissima, che illustra, nei suoi contenuti più autentici, i temi e le passioni che hanno dato vita alla creatività di Picasso e ne hanno influenzato l’esperienza umana e artistica: il teatro e il circo, la tauromachia, le donne e la politica. Un’ esposizione eterogenea per temi ed eclettica per ricerca stilistica, che culmina nei due dipinti a olio Tête de femme (1943) e Autoritratto (1967)

Sede della mostra “Picasso e le sue passioni” è Palazzo Bellisomi-Vistarino, nel cuore di Pavia. La residenza nobiliare di origine settecentesca, oggi sede della Fondazione universitaria Alma Mater Ticinensis, è una vera e propria “villa delle delizie” che con le sue sale affrescate, le dorature e gli stucchi, fa da scrigno perfetto e prezioso alle opere di Picasso.

“Picasso e le sue passioni”
Dal 19 Dicembre 2015 al 20 Marzo 2016
Palazzo Vistarino

Via sant’Ennodio, 26 - Pavia -
Curatori: Lola Duran

© Riproduzione Riservata

Commenti