Rita Fenini

-

Dal 18 luglio al 14 agosto, la mostra presso l'Accesso Galleria di Pietrasanta fa da contraltare ai lavori di Sanchez esposti in Laguna, mantenendo come filo rosso il tema dei legami familiari.

I quindici dipinti a olio, di medie e grandi dimensioni, si concentrano sul tema dell’identità individuale, intesa sia come prosecuzione della propria storia familiare sia come creazione di qualcosa di nuovo e di differente.

Un percorso di definizione di se stessi comune a molti, ma che in Sanchez assume caratteri di estrema attualità, toccando anche temi sociali e più universali, come quello dell’emigrazione: l'artisa infatti, nato nel Michigan da genitori messicani, è, insieme ai suoi fratelli, la prima generazione americana della sua famiglia.

Attraverso l’utilizzo di foto personali, di oggetti e simboli appartenenti alla storia dei suoi predecessori, Sanchez cerca affannosamente di appropriarsi di quella storia, pur avvertendo che essa gli scivola tra le dita: l' idea dunque che i ricordi siano in realtà inaffidabili e illusori pervade l’intero lavoro dell’artista. Ciò che ne risulta sono ritratti di famiglia incerti e straniati, calati in contesti –al contrario- intimi e domestici

NICOLAS V SANCHEZ. LINAJE
Pietrasanta, Accesso Galleria - Via del Marzocco 68-70 -
19 luglio – 14 agosto 2015

© Riproduzione Riservata

Commenti