Arte & Idee

"Moderna Magna Graecia": la Sicilia contemporanea in mostra

La doppia anima della sperimentazione artistica isolana arriva a Legnago

Moderna Magna Graecia-4

Redazione

-

"Doppia anima": potrebbe essere questa la parola chiave al centro di “Moderna Magna Graecia”, mostra organizzata dalla galleria Ferrarinarte a Legnago e giunta ormai a metà del suo percorso (inaugurata lo scorso 17 gennaio, proseguirà fino al 14 marzo).

Modernità e tradizione, spinta all’esterno e ritorno alle origini: nove autori accomunati dalla loro sicilianità che raccontano una terra che diventa punto di partenza per una riflessione sul reale che viaggia sui binari della contemporaneità.

Carla Accardi, Pietro Consagra, Emilio Isgrò, Elio Marchegiani, Ignazio Moncada, Pino Pinelli, Antonio Sanfilippo, Paolo Scirpa e Turi Simeti diventano protagonisti di un racconto artistico che abbraccia forme di astrazione che toccano la materialità del quadro, l’uso del colore e non solo, e scavano in fondo fino a sviscerare e analizzare il rapporto fra segno e significato.


Moderna Magna Graecia
℅ FerrarinArte
Via de Massari, 10
37045 Legnago (Verona)
dal 17 gennaio al 14 marzo 2015

© Riproduzione Riservata

Commenti