Marc Chagall - Una retrospettiva 1908-1985

Dal 17 settembre, a Palazzo Reale di Milano, la più grande mostra mai dedicata in Italia all'artista franco-russo

Rita Fenini

-

Un artista che parla un linguaggio così universale da essere amato da tutti: giovani e vecchi, uomini e donne, intellettuali e uomini della strada. E che, tra tutti gli artisti del '900, è rimasto fedele a se stesso, pur attraversando un secolo di guerre, catastrofi, rivoluzioni politiche e tecnologiche.

 


A Palazzo Reale oltre 220 opere (prevalentemente dipinti) che guideranno i visitatori lungo tutto il percorso artistico di Marc Chagall, accostando, spesso per la prima volta, opere ancora nelle collezioni degli eredi (e talvolta inedite) a capolavori provenienti dai maggiori musei del mondo (dal MoMa al Metropolitan Museum di New York passando per  la National Gallery di Washington e  il Museo Nazionale Russo di S. Pietroburgo ) e da 50 collezioni pubbliche e private. Il tema dell’esposizione è centrato su una nuova interpretazione del linguaggio di Chagall, la cui vena poetica si è andata costruendo nel corso del ‘900 attraverso la commistione delle maggiori tradizioni occidentali europee: dall’originaria cultura ebraica, a quella russa, all’incontro con la pittura francese delle avanguardie.

La mostra "Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985 è promossa dal Comune di Milano-Cultura, organizzata e prodotta da Palazzo Reale, 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, Arthemisia Group e GAmm Giunti, ideata da Claudia Zevi & Partners e curata da Claudia Zevi con la collaborazione di Meret Meyer.

Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985
17 settembre 2014 – 1 febbraio 2015
Palazzo Reale, Milano

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Dietro le quinte delle sfilate: Filippo Mutani in mostra a Milano

La Leica Galerie presenta 5 anni di scatti del premiato fotografo di moda nei backstage delle Fashion Week di Milano, Parigi e New York

Marco Schifano in mostra a Milano

Lo Studio Giangaleazzo Visconti presenta l'opera del giovane artista romano: 35 scatti in bilico tra fotografia e pittura

In mostra a Bologna il mondo di Escher

A partire dal 12 marzo, Palazzo Albergati a Bologna ospita uno straordinario viaggio nell'arte di Escher, artista del paradosso

Commenti