Arte & Idee

Mantova, a Palazzo Te "L'ordine e la luce"

Un viaggio virtuale nell'evoluzione degli spazi interni nella storia dell'architettura: dai greci al rinascimento

 

Dal 15 dicembre al 16 marzo 2014 architettura e tecnologia unite a Palazzo Te di Mantova nella mostra  "L'Ordine e la Luce".  Attraverso la teconologia più moderna e all'avanguardia sono stati ricreati, in scala 1:1, cinque grandi architetture classiche: il Partenone, il Tempio di Apollo Epicurio a Bassae, il Tempio di Apollo Sosiano a Roma, la Domus Aurea e le Terme di Traiano. Attraverso un complesso sistema tecnologico il visitatore potrà entrare  letteralmente dentro questi luoghi e visitarli come se si trovasse veramente in quei luoghi.

Le ricostruzioni non sono frutto della  pura e semplice fantasia: hanno richiesto 10 anni di tempo e di ricerche approfondite sulle fonti storiche. Curata da Stefano Borghini e Raffaele Carlani, con il progetto multimediale di KatatexiLux e la consulenza scientifica di Alessandro Viscogliosi, la mostra è davvero un “mai visto” nella tradizione delle esposizioni in tema di architettura. Qui le nuove tecnologie trasformano un’ analisi storica tanto interessante quanto ”distante” per il grande pubblico, in uno spettacolo multimediale in grado di “immergere” il visitatore dentro monumenti che appartengono all’immaginario comune, offrendo la sensazione di muoversi all’interno di essi, con il semplice spostamento del corpo

Palazzo Te

Dal 15 dicembre al 16 marzo 2014

Viale Te, 13, 46100 Mantova
 

© Riproduzione Riservata

Commenti