Luce su Venezia: Viaggio nella fotografia dell'Ottocento

Al Museo Nazionale di Villa Pisani della città lagunare la mostra con le vedute della città in fotoincisioni ottocentesche

Rita Fenini

-
 

In mostra vengono proposti molteplici ‘itinerari’ con le vedute di Venezia riprodotte e pubblicate in foto-incisioni, preziosi originali ottocenteschi, che registrano fedelmente l’immagine della città: il percorso fotografico non solo restituisce in maniera dettagliata la maestosità dei palazzi e delle aree monumentali, ma fa rivivere, nel dedalico intreccio di calli, canali, corti e campi, il racconto di una Venezia più intima e quotidiana, in un suggestivo ritratto della città e della realtà sociale di fine Ottocento. La mostra presenta integralmente per la prima volta la duplice raccolta 'Calli e canali' e 'Calli, canali e isole della laguna' di Ferdinando Ongania, famoso editore veneziano dell’800, i cui cataloghi restano uno straordinario (e rivoluzionario) ‘monumento di carta’ alla Venezia di fine Ottocento.

Per un’apertura alla Venezia contemporanea, parallelamente alla mostra sulla fotografia dell’800, si è tenuto un concorso fotografico, un viaggio nella fotografia contemporanea, con lo scopo di sensibilizzare veneziani e turisti, giovani e meno giovani sulle tematiche legate all’arte e alla cultura: i 30 migliori scatti del concorso sono esposti a Villa Pisani e il Il 7 settembre 2014 saranno premiati i tre finalisti.

Fino al 2 novembre 2014
"Luce su Venezia"
Museo Nazionale di Villa Pisani, 
Via Doge Pisani 7 - 30039 Stra (Venezia)



© Riproduzione Riservata

Commenti