Arte & Idee

Longaretti. Mito e metafora

Allo Spazio Oberdan di Milano 70 opere ripercorrono la carriera di uno dei maestri dell’arte italiana del secondo Novecento

Trento Longaretti, Strano cielo sui viandant

Rita Fenini

-
 

Dal 5 dicembre 2014 al 18 gennaio 2015, lo Spazio Oberdan di Milano accoglie l’antologica di Trento Longaretti  dal titolo "LONGARETTI. Mito e metafora". L' esposizione ripercorre, attraverso 70 opere, quasi un secolo di pittura di uno dei maestri dell’arte italiana del secondo Novecento e all' interno dell’ampio arco cronologico, la mostra delinea un percorso formale articolato ma coerente: dal movimento di "Corrente" (quando Longaretti incontra e frequenta Guttuso, Morlotti, Birolli, Sassu, Vedova e altri protagonisti di quella esperienza di evoluzione anche sociale) agli anni del dopoguerra, per giungere alla maturità (nell’esperienza di fecondo insegnamento all’Accademia Carrara di Bergamo) e all' utilizzo di colori accesi, con soluzioni sempre più fantastiche e meno naturalistiche degli anni Settanta/ottanta, fino a giungere alla sua produzione più recente e inedita

LONGARETTI . Mito e metafora
Milano, Spazio Oberdan (viale Vittorio Veneto 2)
5 dicembre 2014 - 18 gennaio 2015

La mostra è promossa da
Provincia di Milano
Archivio Longaretti
In collaborazione con
Galleria B&B Arte di Canneto sull’Oglio (MN)

© Riproduzione Riservata

Commenti