Rita Fenini

-

Con uno sguardo sulla progettualità contemporanea dell’Africa subsahariana, design, fotografia, danza, musica e cinema si intrecciano in una ricchissima proposta interdisciplinare: ventidue artisti, attraverso quaranta prodotti di design dell’ultimo biennio (2016-2017) e cinquantacinque opere fotografiche, esprimono in una grande mostra a Palazzo Litta - intitolata "AfricaAfrica, exploring the Now of African design and photography" - il loro inedito punto di vista, restituendo l’immagine di una terra dinamica, innovativa e vitale.

Quando

La mostra sarà aperta al pubblico sino al 2 aprile 2018 nei seguenti giorni e orari:

da giovedì a domenica dalle 12.00 alle 19.00

Dove

Ad ospitare l'evento le stanze di Palazzo Litta, in Corso Magenta, 24 a Milano

Perchè visitarla

Con un interessante sezione fotografica (curata da MIA Photo Fair Projects in collaborazione con Maria Pia Bernardoni) e una parte dedicata al design (a cura di  MoscaPartners) "AfricaAfrica, exploring the Now of African design and photography" è un’esposizione che rompe con gli stereotipi del continente bisognoso e indifeso e offre un'analisi lucida e attuale della società africana, una presa di coscienza che rappresenta un momento di riflessione e fonte d'ispirazione per tutto il mondo.

Tra i fotografi, tutti artisti africani contemporanei dal linguaggio moderno, da segnalare il lavoro di Omar Victor Diop (presentato in collaborazione con la galleria Magnin-A), un’ importante riflessione, attraverso una serie di interessanti ritratti, sulla presenza di figure storiche di origine africana e il ruolo chiave che hanno giocato nel plasmare la storia economica e culturale europea.

Per la parte design, in cui è costante la presenza del colore, il riutilizzo di materiali di recupero, l’ispirazione a forme archetipiche della terra d’origine, davvero sorprendenti le insolite sedute e madie realizzate con armi e proiettili di Gonçalo Mabunda e le poetiche reinterpretazioni degli scafi delle imbarcazioni lignee abbandonate di Jean Servais Somian

A supportare la mostra di fotografia "AfricaAfrica" in qualità di sponsor, BonelliErede, particolarmente interessato a tutto ciò che riguarda il continente africano, compresa la rapida crescita del mercato dell’arte 



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

"I Have a dream", dalla segregazione razziale a Martin Luther King

A 50 anni dall’assassinio di Martin Luther King, in mostra alla Casa di Vetro di Milano una straordinaria raccolta di immagini storiche

I Cento Anni della Galleria Nazionale dell'Umbria

Tra le iniziative per il centenario l'esposizione "Tutta l’Umbria una mostra". A Perugia, fino al 10 giugno 2018

Fulvio Roiter in mostra alla Casa dei Tre Oci di Venezia

La più completa monografica mai realizzata sul grande fotografo veneziano scomparso due anni fa. Fino al 26 Agosto 2018

Commenti