Arte & Idee

Ideas drive the future

Uno spazio dove parlare di futuro, un frammento di tempo per raccontare il presente e descrivere quel che sarà: il sesto Audi City Lab si presenta nella sua complessità e ricchezza come il nucleo tecnologico del futuro. Succede a Milano in occasione del FuoriSalone 2018.

3-articolo-img
Sponsorizzato da

Il FuoriSalone e la Design Week di Milano sono l'occasione ideale per parlare di tecnologia del futuro, di sostenibilità e mobilità. Dal 16 al 22 aprile, Milano è in fermento, lo scambio e l'interazione fra persone, istallazioni e idee raggiungono un picco che lascia echi per tutto il resto dell'anno, seminando nuove idee e soluzioni.

In questo contesto non possono mancare i protagonisti più importanti nella ricerca tecnologica e nell'innovazione. Uno su tutti, Audi, presente nella sede di Corso Venezia 11 con un'installazione avveniristica che coinvolge il visitatore e lo immerge nella terza dimensione temporale: il futuro.

L'istallazione Fifth Ring, il Quinto Anello, è uno dei fulcri dell'attesissima sesta edizione dell'Audi City Lab, il laboratorio di idee e di innovazione che Audi ha creato per dibattere del futuro. Sviluppata da Mad Architects in collaborazione con Artemide, azienda leader del settore dell’illuminazione, il Quinto Anello rappresenta l'anima del brand, l'energia che sprona a migliorare, l'intuizione e la propensione a trovare la perfezione nel presente e nel futuro. Questo anello che unisce e dà energia è sospeso simbolicamente al centro del cortile cinquecentesco e si specchia con la sua luce nelle quattro piscine adiacenti dove si ergono i modelli super tecnologici firmati Audi.

Audi A6 berlina, in anteprima per l'Italia, colpisce per il suo stile aerodinamico, la A8, quarta generazione dell’ammiraglia del Marchio dei quattro anelli, la A7 Sportback, con le sue linee iconiche e la nuova AIcon, una concept car visionaria, senza volante né pedali, che prefigura la mobilità di domani.

La tecnologia coinvolge il visitatore anche in altri due luoghi della city con installazioni firmate Mad Architects. All'interno dell'Università Statale nell'ambito della mostra-evento "House in motion" realizzata da Interni, che quest'anno festeggia i suoi 20 anni di FuoriSalone, è presente un grande pannello che ritrae dall'alto il Fifth Ring coi suoi giochi di luce e una descrizione dell'installazione. Diverso il touch point che sorge in via Montenapoleone: oltre all'esposizione delle iconiche Audi A8 e Audi A7 Sportback, è stata installata una sorprendente scultura di luce contenuta in una teca di vetro che cambia nella forma e nella morfologia in base all'angolo di visuale. Solo nella prospettiva frontale si riconoscono le linee che richiamano la nuova AIcon: la visione del futuro è fluida e sempre in movimento e interagisce con chi la guarda: l'uomo.

Il clou della manifestazione si è svolto mercoledì 18 aprile, con il Talk Ideas drive the future che ha approfondito il concetto di modern luxury e il ruolo cardine della tecnologia nella ridefinizione del quotidiano. In questa occasione sono intervenute personalità di spicco come Carlo Ratti, che dirige il MIT Senseable City Lab di Boston, Yasemin Kologlu, socia dello studio SOM London che ha progettato il Burj Khalifa di Dubai, e Fabrizio Longo, Direttore Audi Italia.

Dalle idee e dalle parole si guida il futuro. 

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Audi
© Riproduzione Riservata