Happy Ending! Un'allucinazione metropolitana a Milano

Un'esposizione del pittore milanese Alessandro Torri al teatro Litta, dal 5 al 21 aprile, sullo sfondo di un incubo contemporaneo

 

Si chiama Happy Ending! (Felice Fine!) la dissacrante esposizione personale che Alessandro Torri, pittore e architetto milanese di 43 anni, metterà in scena -  dal 5 al 21 aprile 2013 - nello splendido foyer del Teatro Litta di Milano, in Corso Magenta 24: un viaggio in una qualsiasi allucinata metropoli dei nostri giorni dove il leit-motiv è la solitudine e i protagonisti sono una massa di non-uomini anonimi, trasfigurati e schiacciati dalla macchina-città. Tra  le  recenti partecipazioni artistiche di Alessandro Torri l’esposizione collettiva “Il  piacere dissoluto”, presso lo spazio Superground a Milano, nel febbraio  2013; l’esposizione collettiva “In Art We Trust”, presso lo spazio  Seicentro a Milano, nel novembre 2012;  l'esposizione  collettiva presso la Gallerie “L’art de Rien” a Parigi, nel settembre  2008.

Per informazioni, Teatro Litta, 02.80.55.882

© Riproduzione Riservata

Commenti