Giuseppe Verdi Forever, 130 artisti per un'opera corale

Al Centro culturale Gabriella Ferri di Roma, 130 mini-opere diventano un canto corale in omaggio al grande compositore, nel bicentenario della nascita

Photo Department

-
 

In concomitanza con le celebrazioni verdiane per il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, il Centro Culturale Gabriella Ferri di Roma ospita dal 27 ottobre l'installazione corale “Giuseppe Verdi Forever”, ideata dal pittore Alessandro Piccinini in collaborazione con gli artisti Emiliano Yuri Paolini e Valeria Patrizi. 

 

La maxi-opera collettiva, che rende omaggio alla grande musica del compositore italiano, prende vita da 130 mini-opere della misura di 30x20cm, liberamente interpretate da altrettanti artisti italiani e di 15 altri Paesi. Un riconoscimento alla bellezza dell’armonia che, come una composizione maestosa di note musicali, comunica visivamente l’importanza della creatività collettiva. In "Giuseppe Verdi Forever" gli artisti diventano i coristi di un "Va, pensiero" unico ed irripetibile, un canto pittorico di meditazione, di sintesi e di raccoglimento.

 

La mostra propone anche una sezione libera, intitolata "Qual piuma al vento", dall’aria "La donna è mobile", cantata dal Duca di Mantova (tenore) nel terzo e ultimo atto del Rigoletto verdiano. Alla sezione partecipano altri artisti, con opere di formati differenti e con le buste postali da loro stessi appositamente realizzate ed utilizzate per inviare i lavori. Nella stessa sezione rientrano anche le opere del gruppo "I bambini incontrano Verdi’", promosso dall’Associazione di arti visive Laborars di Roma, da anni operante sul territorio.

 

Sabato 26 ottobre 2013 alle 17.30 la mostra si inaugura sulle note verdiane eseguite dal cantante e pianista estone Toomas Kaldaru, dal soprano giapponese Keiko Morikawa e dal tenore argentino Pablo Cesar Cassiba. L'attrice Maria Grazia Scuccimarra legge e interpreta lettere di Giuseppe Verdi. La storica dell’arte Laura Turco Liveri spiega le ragioni e gli intenti della mostra e la storica e critica dell’arte Anna Iozzino interviene sui rapporti tra musica verdiana, arte e letteratura, insieme con il direttore del Periodico "Abruzzo AZ60" Emidio Di Carlo.

 

 
Giuseppe Verdi Forever

dal 27 ottobre al 10 novembre 

Centro Culturale Gabriella Ferri
via Galantara 7 (Largo Beltramelli), Roma

dalle 10 alle 19, dal martedì alla domenica

Giuseppe Verdi Forever è ideato e organizzato dall’Archivio del Presenteismo, in collaborazione con il Centro Culturale Gabriella Ferri e Zètema Progetto Cultura sotto il patrocinio del Municipio Roma IV.

© Riproduzione Riservata

Commenti