Rita Fenini

-

Riparte dalla splendida location dell' Excelsior Hotel Gallia di Milano (12 e 13 gennaio 2016) la tournée "Gran Serata Futurista", uno spettacolo al quale Massimiliano Finazzer Flory è particolarmente legato e che porterà in giro in tutta Italia, in luoghi alternativi al "classico teatro". Uno spettacolo vivace e interessante, mai monotono, che, avvalendosi della danza contemporanea, esalta il valore dell’energia, del movimento, dell’immaginazione senza fili, delle parole in libertà, del bisogno di rinnovare partendo dai valori dei Futuristi: coraggio, temerità, velocità, originalità, audacia, libertà, trionfo della novità, sovranità della fantasia, accettazione completa della civiltà tecnologica, il senso della grande città.

Gran Serata Futurista vuole scongiurare l’ipocrita separazione tra l’arte e la vita e sottrarsi ai riti passatisti di questa società per compiere, così, un itinerario rigoroso su testi ufficiali tra il 1909 e il 1922 attraverso la voce, la musica e la danza futuriste. Una provocazione per rappresentare il Futurismo con la simultaneità degli stati emotivi, in nome di un’immaginazione senza fili e a favore di un’arte poetica che non può esistere senza ebbrezza e senza sintesi.

Calendario tour 2016


13 gennaio - Milano, Hotel Gallia ore 19.30

14 gennaio - Monza, Palazzetto della pallavolo ore 21.00

15 gennaio - Rovereto, MART - Auditorium Melotti


19 gennaio - Pisa, Teatro Verdi ore 21.00

22 gennaio - Roma  MAXXI di Roma ore 19.30

© Riproduzione Riservata

Commenti